Utente 263XXX
Sera Spett Profess.A causa di extrasistoli continue benigne.dopo ecg.ecocardiocolor.esami.ecc.ecc tutto normale,non trovando la soluzione,visto che ho delle protrusioni cervicali, RM CERVICALE.
ESAME ACQUISITO CON TOMOGRAMMIT1T2 PESATI CON TECNICA SUL PIANO SAGITTALE-TOMO T2 PESATI CON MEDESIMA TECNICA SONO STATI COMPLETATI SUL PIANO AS. IN CORRISPONDENZA DELLEUNITA DISCO SOMATICHE COMPRESE TRAC3 C7.L EsAME DOCUMENTA MARCATE ALTERAZIONI SPONDILODISCOARTROSICHE DEL RACHIDE CERVICALE CON AVANZATA MALACIA DEGENERATIVA DELLE COMPONESTI DISCALI INTERPOSTE.A LIV C3 C4 PROTRUSIONE DISCALE MEDIANA IMPEGNA MARGINALMENTE LO SPAZIO SUBARACNOIDEO PREMIDOLLARE ANTERIORE IN ASSENZA DI COMPRESSIONE MIDOLLARE.
A LIV C4 C5.PROTRUSIONE DISC ANULARE ARMONICA OCCUPA LO SPAZIO SUBARACNOIDEO PREMIDOLLARE ANTERIORE ASSUMENDO ASSUMENDO SFUMATI RAPPORTI DI CONTATTO IN SEDE MEDIANA CON LA CORDA MIDOLLARE RETROPOSTA.
PROTRUSIONE DISCALE ANULARE ARMONICA CON OSTEOFITOSI DI ACCOMPAGNO A LIVELLO C5 C6
A LIVELLO C6 C7 DISCOPATIA PROTRUSIVA ECCENTRICA PARAMEDIANA SINISTRA CON OSTEOFITOSI ECCENTRICA DI ACCOMPAGNO IMPEGNA FOCALMENTE IL RECESSO ANTERO LATERALE DI SINISTRA TEDERMINANDO MODESTI FENOMENI DI CONFLITTO DISCO RADICOLARE.
L AMPEZZA CMPLESSIVA DEL CANALE VERTEBRALE RISULTA NEI LIMITI
NORMALE L INTENSITA DEDEL SEGNALE DEL MIDOLLO CERVICALE
CONSERVATO L ALLINEAMENTO DEI SOMI VERTEBRALI SUL PIANO SAGITTALE NORMOCONFORMATA .Il neurochirurgo mi ha visitato ed ha escluso che sia il nervo vago magari compresso dalle vertebre,pero mi ha dato a fare una rm encefalo per vedere tutto il tragitto nel nervo vago,e altri.e rachide cervicale.Pero sono molto impaurito,perche queste extrasistoli mi sono iniziate nel 2009 pochissimo tempo dopo aver fatto lunghe rmn,lombari sacrali addominali e cervicali..poi ho visto un articolo da laboratorio di biologia cellulare,istituto superiore di sanita ,roma.sito http://www.iss.it in cui si dice che queste onde magnetiche possono portare ad extrasistoli,ed altro.
e ho paura a fare questa rmn.Mi puo dare un consiglio..è vero....rinuncio e magari faccio una tac,,,va bene uguale,,,,ma si assorbe molte radiazioni.con la tac....inoltre una eventuale miocardite,è visibile con i vari ecocardiocolor ed ecg. nb esami ves.pcr.cpk.omocisteina.tutti normali..si puo fare qualche altro esame,perche risulta che ho avuto toxoplasmosi,e clamydia.e candida..passate..che nonostante tutto mi fecero fare per prudenza una forte cura di klacid.ketaconazolo.e zitromax..nel 2007....Grazie..urgente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Che con la RM "si veda tutto il decorso del nervo vago" e' un'opinione del suo Neurochirurgo, ma probabilmente sono piu' bravi di noi...A cosa poi serva vedere il decorso del nervo vago e' cosa a me sconosciuta.
Lei ha una notevole artrosi del rachide e questo non ha niente a che vedere con le sue extrasistoli, della quali lei pero' non riporta alcuna informazione (ha eseguito un holter cardiaco? con che esito?)
Cordialmente
cecchini
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della sua Gentilezza,data da pochi,che è moltissimo per chi non riesce a trovare uscita da un problema di salute,che vive la sua vita consumando gli occhi,che vede tutto il suo mondo andare alla deriva,dopo aver lavorato da quando avevo 10 anni,senza mai avere il tempo di giocare come gli altri,e guardare da lontano,quasi nascosto con vergogna,gli altri che avevano tutto.GRAZIE,
Primo holter poco tempo dopo la prima crisi di extrasistoli.luglio 2009.
ritmo di base sinusale normali variazioni circadiane della frequenza cardiaca.assenza di pause significative.ve monoforme una coppia frequentemente sintomatiche.rarissime sve isolate.non modificazioni del tratto st.
ve.2025.coppie 1.run v 0.ve per 1000 19.sve totali 6.battiti aberranti 5-
variabilita rr
sdnn123.indice sdann 108.indice sdnn 51.mssd 30,pnn50 9.
conduzione &qt. pause <2.0 sec 0.pausa piu lunga --
frequenza media 80.minima 54 alle 5.11..massima 4 battiti 142 alle 8.21.minima oraria 66 alle 6.massima oraria 103 alle 8.battiti totali 102915. minuti analizzati 1291.

Holter novembre 2009..il ritmo si è mantenuto sinusale per tutta la durata della registrazione con variazioni fisiologiche della frequenza car.bev poliformi singoli in coppia in tripletta ed in ritmo bi trigemino.rari besv singoli anche condotti con aberranza.il tratto st non ha subito modificazioni sig.nelle derivazioni esplorate.Nulla di rilevante in rapporto alle annotazioni diario.
battiti ve 8582.triplette 2.coppie 177.singolo interp pvc4948/2.rsut 0.ve singoli tardivi 591/0.bi trigeminia 2296/86
totali sve 26.coppie atriali 1.n n piu lungo 1.4 sec a 4.55.17 .pac singoli 24 bi trigem 0/0-
totali battiti 101823.
fc minim 44bpm a 4.55...fc media 72bpm.fc mas 119 bpm a8.15
asdnn 5 63.8msec.sdann 5 161.6.sdnn 180.9.analisi episodi st.000.analisi pacemaker .......
Holter marzo 2011
. per l intera durata della registrazione 48 ore presenza di costante ritmo sinusale a media frequenza interotto da rarisimi besv isolati in coppia e da frequenti bev per lo piu isolati.preval monoformi a volte in coppia a volte atteggiati per brivis tratti a bi.tri.e quadrigemino,tardivi.assenza di alterazioni significative della ripolar ventricolare.ecot ventricolari 4302 singoli 4288 coppie 7 salve 0.sopravent tot 12.singoli 7.coppie 1.salva 1.aberranti 0. fc media 68. massima 115 13.50.10.3 minima 48 5.58.51.3 pause 0.
ecocard 2009 normali dimensioni delel cavita cardiache vsn ai limiti superiori.sclerosi microaortica non complicata.lieve rigurgito valvolare mitral tricusp.ventricolo sn normali spessori parietali non evid anomalie della cinesi seg globa.pericardio indenne.setti integri da shunt. del 2011.il controllo ecoscopico non mostra alterazioni di rilievo.minima ins mitralica di nessuna rilevanza emodinam. ecg settembre 2012.toni netti pause libere pa 110/80.rot.mv.ridotto assenza dio ronchi e rantoli.
Si puo escludere una miocardite,perche mi hanno detto di fare rmn cardiaca..è pericolosa...per la rmn encefalo e cervicale,su quel problema extrasistoli,la posso fare.Grazie





[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'ultimo holter (MArzo 2011 mostra una extrasistrolia ventricolare a discreta incidenza e con fenomeni ripetitivi che necessitano di terapia medica (es beta-bloccanti). Non vedo perche' pensare ad una miocardite dal momento che l'ecografia cardiaca che lei riporta e' perfettamente normale. Per cio' che riguarda la RM puo' tranquillamente eseguirla senza alcun pensiero, anche se le faccio presente che il quadro artrosico e' gia' stato evidenziato e che la RM non cura, e pertanto lo riterrei un esame inutile, anche se non dannoso.
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Perche mi dice che holter 2011 dimostra una discreta incidenza,ci sono 4302 bev totali.
di cui singoli 4288.e solo 7 coppie.ma in 48 ore.
mentre in quello del novembre 2009 sono bev 8582 delle quali 177 coppie e 2 triplette. e in 24 ore.cioè in meta tempo.COSA è PEGGIORATO NELL ULTIMO 2011...
Io sto prendendo tavor 1mg 2 volte,che a volte me le fa passare o attenua,ma non sempre,forse il dosaggio è basso..
....
Il cardiologo mi vuole far fare un altro holter.ecg da sforzo.e rmn cardiaco,ma io sono impaurito da questa rmn cardiaca,ma si fa con mezzo di contrasto ??è pericolosa,ed a che serve,visti i ecocardiocolor fatti..anche perche ho colesterolo alto a 270.hdl 56.triglic 125.glicemia 87. prendevo sivastin 10.e avevo 195.ldl 125 hdl 56.ma ho smesso(il cardiologo mi ha detto non ci sono rischi,carotidi pulite non si sente nulla ) da 2 mesi da quando mi sono tornate queste extrasistoli.vanno a periodi..nel 2011 bene per 10 mesi.a ottobre mi sono detto,sono finite finalmente..poi sia a marzo che a dicembre sono tornate frequenti.a gennaio febbraio 2012 sembravano sparite..non si riesce a capire la provenienza...puo essere che io sono un soggetto molto stressato e nervoso..non ho mai fumato.mai caffe.mai alcool.mai grassi.ecc..faccio una dieta semivegetariana..da cosa possono derivare..es.sabato e domenica non le ho avute,e questa mattina improvvisamente tornate.ho preso 2mg di lorazepam,sembra che mi stiano passando..potrebbe essere veramente solo una iperattivita nervosa....
Grazie veramente..riuscissi a venirne fuori anche con il vostro aiuto...
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' tanto il numero totale ma il fatto che si presentino in coppie e triplete: questo induce a trattarle.
Il fatto che la sintomatologia migliori con il tavor ovviamente conferma una notevole componente ansiosa, ma ne parlerei con il suo cardiologo per valutare la opportunita' di piccole dosi di beta bloccanti
La RM e' un'indagine estremamente sicura, si tranquillizzi
Arrivederci
cecchini
[#6] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie.Grazie.
[#7] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Spett Professor,se mi puo togliere un dubbio,vista la sua Gentilezza,ed il mio medico dice sempre.Non hai nulla..ma io non riesco a vivere con queste extras..
Visti i miei ECG-ECOCARDIOCOLOR-HOLTER-
Si puo pensare a una displasia aritmogena-e a potenziali tardivi-pericardite-endocardite-miocardite-eccesso produzione di adrenalina-ipereccitabilita del simpatico-stomaco che disturba il vago-mancanza di vitamine-q10-taurina-
La mia testa non sa piu cosa pensare per trovare la soluzione a questo problema che ha mandanto a rotoli la mia vita.
Inoltre da quando prendo inderal,sembra che basti bassi dosi 1/4 2 volte,posso associare il sivastin 10. che ho abbandonato da quando combatto con queste ext.
oltre al lorazepam che prendo 1 mg 2 volte al giorno......
Grazie
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha dei notevoli problemi ansiosi che necessitano di terapia psichatrica.
Non ha alcun segno di:
displasia aritmogena-e a potenziali tardivi-pericardite-endocardite-miocardite-eccesso produzione di adrenalina-ipereccitabilita del simpatico-stomaco che disturba il vago-mancanza di vitamine-q10-taurina-"
ha bisogno di un buon psichiatra che le riduca questo comportamento ossessivo.
Non ha bisogno del cardiologo, a meno che non voglia spendere soldi per niente.
Mi scusi la franchezza, ma penso che sia cosi'.
arrivederci
cecchini
[#9] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie.
[#10] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Spett Dottore,a seguito del peggioramento delle extrasistoli mi sono rivolto ad un elettrofisiologo che mi ha fatto fare un ecg,risulta normale.settembre 2012.dice.Tono umore depresso.toni netti pause libere pa 110/80 ROT MV ridotto assenza dio ronchi e rantoli,
elettrocardiog.ritmo sinusale conduzione av nella norma non alterazioni della ripolarizazione ventricolare.ESAMI HOLTER.TEST ERGOMETRICO.RMN CARDIACA.


HOLTER OTTOBRE 2012
costante presenza di ritmo sinusale con normale conduzione av e iv max 120 bpm fc min 48 bpm.alcuni besv numerosi bev 3100.con 2 coppie non pause significative no alterazioni st di rilievo.normale variazione circadiana della frequenza cardiaca.
soprav singoli74. VENTRICOLARI.SINGOLI 3087.COPPIE 33.RUN 13.RUN PIU VELOCE 243BPM ALLE 12.53.RUN PIU LUNGA 4.R SU T 8.TOT 3203.PAUSE RR PIU LUNGO 1.89 SEC ALLE 07.06.

Mi a dato cura con bisopralolo 1.25 una la mattina,con questa le extrasistoli sono scomparse,tranne qualcuna ogni tanto,o 5/10 un paio di volte ,dopo situazioni stressanti.

Test ergom,solo prima parte,circa 10m..non portato a termine per mancanza di forze,sono dimagrito 20 kg,e ho perso la muscolatura.
a questo punto mi ha detto questo test non è per lei,e mi ha dato da fare.
visita medico nucleare..tomoscintigrafia miocardica in condizioni basali e dopo stimolo..per la valutazione della riserva coronarica..angiocardioscibtigrafia.tomoscintigrafia miocardica per la ricerca del miocardio vitale.visita medico nucleare.diagnosi.
Qua mi sono spaventato,sono gia ansiosissimo,e stressato,da luglio mangio pochissimo,e mi sto riprendendo adesso un poco,questi esami da fare con contrasti ecc,mi spaventano,e non vorrei che mi succedesse qualcosa,viste le mie condizioni.
Premettendo che me li ha dati perche il test ergometrico non è andato a termine,potrei per evitare tutte queste cose riprovare tra un po di tempo quando mi sono rimesso in forze di rifarlo.....
premetto che fino a giugno luglio,e da anni e poi ho ripreso da 20 giorni,a fare in una zona di Lago,con aria pulita ambiente calmo,camminate anche di oltre un ora senza fermarmi.. ultima oggi di 40 minuti,senza avere nessun problema di affanno,extrasistoli,tachciardia,nessun dolore,nulla,polso alla fine della camminata era calmissimo a 70..
Quindi a cosa servono questi esami.visti anche gli ecocardiocolor fatti,tutti ottimi

ecocard 2009 normali dimensioni delel cavita cardiache vsn ai limiti superiori.sclerosi microaortica non complicata.lieve rigurgito valvolare mitral tricusp.ventricolo sn normali spessori parietali non evid anomalie della cinesi seg globa.pericardio indenne.setti integri da shunt. del 2011.il controllo ecoscopico non mostra alterazioni di rilievo.minima ins mitralica di nessuna rilevanza emodinam. ecg settembre 2012.toni netti pause libere pa 110/80.rot.mv.ridotto assenza dio ronchi e rantoli.
Gli altri del 2011 sono simili..
Vorrei un consiglio,per tranquillizarmi,su questo bisoprololo da 1.25 a giorno,se è adatto e se a lungo puo darmi problemi,e per quanto tempo bisogna prenderlo..
e se serve questi esami sopracitati..e se riesco a portare a temine un nuovo test ergom,puo bastare...Grazie per la sua Pazienza.Pietro

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anche a me pare che le abbiamo prescritto troppi esami, ma d altra parte se va da altri medici questi li prescrivono.
Arrivederci
Cecchini
[#12] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua gentilezza..allora ho deciso di non fare questi esami tomosc-angios.ecc sono convinto che il cuore è sano,e tutto dipende da stomaco,emotività e stress..Come sono in forze ripeto test ergom,e voglio sentire un neurologo...solo il bisopralolo mi preoccupa prenderlo troppo a lungo...........
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il bisoprololo, come tutti i beta bloccanti, e'un farmaco efficace, innocuo e ben tollerato .
Arrivederci
cecchini
[#14] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie.cordiali saluti Pietro
[#15] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Spett Profess..a seguito delle sue risposte mi sono tranquillizato,ma la disturbo ancora,ormai prendo 1.25 di bisopralolo,dal 20 ottobre 2012,sembrava che mi togliesse anche se non tutte le extrasistoli,anche se ogni tanto improvvisamente tornavano per piccoli periodi,30 minuti,1 ora e poi scomparivano,adesso da un po di giorni,anche con il bisopralolo,ho extrasistoli alternanti,10/20 extrasistoli insieme e poi nulla,passa un,ora a volte 6 ore,e poi tornano di nuovo ,a volte va bene 3/5 giorni,soltanto poche durante il giorno,circa 5/ i ntutta la giornata,e poi ritornano,anche se ho preso bisopralolo da circa 1/2 ore,e m i sta preoccupando,tutte le sere faccio ciclette circa 20 minuti,per allenarmi dopo che per queste extras,sono dimagrito 25 kg,e ho perso muscolatura,
cosa ne pensa..
Le vorrei chiedere ci puo essere una alterazione adrenergica.che esami si puo fare,inoltre molti cibi che contengono tirosina,felinalanina ecc,è meglio evitarli,tipo banane kiwi,vaniglia bianco di uovo,ecc..
Prendendo i betabloccanti posso prendere integratori di omega 3, visto che ho un po di steatosi, ho letto da qualche parte di no,e anche qualche integratore di potassio e magnesio,visto che l ho sempre basso,e coenzima q10,(puo farmi bene ?)visto che mi alimento poco.
Per riprendermi un po che vitamine potrei prendere.
Grazie per la sua Gentilezza..
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi 1,25 mg di bisoprololo é un dosaggio da formiche, il farmaco inizia a funzionare. Circa 2,5 mg in due somministrazioni giornaliere.
Gli integratori ai quali lei si riferisce fanno molto bene ai farmacisti.
Mangi frutta e verdura.
Con questo la saluto e le faccio i miei auguri per le prossime festività
[#17] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie sempre Gentile.e Un Affettuoso BUON NATALE a tutti..Pietro
[#18] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Spett Prof. la ringrazio per avermi tranquillizato per quelle 8 r su t,che mi a detto non ci sono nell holter,vorrei chiederle un suo consiglio,mi scusi il disturbo,ma purtroppo con queste extrasistoli,la mia vita, è una misera vita,brutta, vissuta giorno per giorno,senza un attimo di gioia,
Dal 20 ottobre da quando presi il bisopralolo,sembrava che finalmente stavo meglio,e stavo rimettendomi dal periodo piu brutto di tutta la mia vita,cercando di recuperare qualche po di peso,perche sono giunto che mi si vedono le costole e le articolazioni nelle braccia.
Da il 10 di gennaio anche prendendo il bisopralolo,ho continue extrasistoli,allora il dottore di famiglia mi a detto di riprovare il inderal 1/4,poi passato a 1/2 2 volte,ma nulla da fare,uguale,non passano,queste extras sono cambiate da quelle di una volta,che erano tante ,si,ma isolate e distanziate una o 2 per volta,
Adesso mi ha preso improvvisamente tante insieme un battito una extrasistole, che vanno da 5/6 fino anche a 30/40 di seguito,per poi finire,e poi riprendere dopo circa a volte 30 minuti, da un po di giorni a volte 5 minuti,a volte 6,sembra un ritmo quasi preciso,smettono e poi riprendono,ecc,,Quando sono sdraiato mi sembrano piu frequesnti,a volte mi alzo perche mi prende la paura e noto che s interrompono,a volte quando sono tante una dietro l altra anche 30,mi do dei colpetti con il pugno sul cuore,e molte volte si fermano.
Un esempio sabato tutta la giornata con queste extras,avveo preso inderal,tavor 1 mg,inderal la sera un altro tavor,biochetasi,e finalmente a notte tarda mi sono passate,
il giorno dopo Domenica, ho notato una sensazione di nausea,e avevo un forte acetone,che con vari biochetasi e molta acqua la sera era passato,stranamente di extrasistoli ,ne ho avuto rare tutta la giornata,ed isolate non ripetitive,sono stato benissimo,
NB sembra che la notte tarda mi passano,per riprendere la mattina presto.
Quando sto bene quasi tutte le sere faccio ciclette,circa 30 minuti senza fermarmi,e non compaiono extrasistoli,al 20/25 minuto Polso a 82,dopo circa 2/4 minuti che ho finito la ciclette polso a 72/70 circa,e dopo non compaiono extrasistoli,questo dovrebbe essere un buon segno.
Mi preoccupa queste extrasistoli continue ,cosa si puo fare,possono danneggiare il cuore,quando vengono queste che sembra che non si fermano ,è una cosa tremenda,mi sembra di scoppiare,non so piu cosa fare.
Qualche manovra tipo valsalva,,iperventilazione,massaggi,borsa calda,o mani in acqua fredda ,puo fare qualcosa.

Ma come mai ci sono periodo che improvvisamente quasi scompaiono,anche piu
giorni ,e poi di nuovo,puo essere da troppa adrenalina,visto che la notte a riposo va meglio.
Grazie Pietro m .
[#19] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Scusi dimenticavo sono sttao dal neurologo,e mi ha detto non è un problema neurologico,e mi ha detto di provare il gabapentin...ma non mi ha convinto..che ne dice ... ormai mi fido solo di Lei prof.Grazie
[#20] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi darsi i pugni sul petto e' beramente una cosa ridicola. Se fosse un periodo che lei presenta molte extrasistoli ripeta un holter senza drammatizzare come fa.
I beta bloccanti possono aiutare se assunti in dose congrua con il peso.
Le faccio inoltre che alla sua eta' l'acetonemia che passa con il biochetasi fa veramente sorridere.
Lei deve rivolgersi d un Collega psichaitra per la terapia della forma di ansia genralizzata che certamente non trae giovamento dal Tavor (anzi,...!!)
Arrivederci
cecchini
[#21] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
ore 90.05analizzati 318947 battiti.2.07% di battiti ventricolari-0.17% sopraventricolari
FC Media 60-fc massima 106 alle 17:20:13.-02
fc minima 41 ore 7:52:15-5-pause 0 maggiore di 2.5 sec
ectop ventricolari totali 6613 singoli 6613-coppie 0-salve0- batt a salve 0-
battiti salve piu lunga 0 alle 15:07-1 fc 0 salve piu veloce 0 alle 15:07-01 fc 0
R su T 0-
Battiti sopraventricolari 30% tot.562-singoli 562-coppie 1-salve tot 0 batt a salve 0
battiti salve + lunga 0 alle 15:07-1 fc 0
battiti salve + veloci 0 fc 0 aberranti 0.
variabilita r r sdnn 114ms-pNN50 18.79% RMSSD 44ms.
St assoluto depressione *** mm elevazione 3.25 mm
Commenti esame di buona qualita tecnica.
costante ritmo sinusale a media frequenza (60/min)interrotto da frequenti bev per lo piu isolati,a volte in brevi tratti di bigeminismo ,poliformi e tardivi,rari besv isolati.
Assenza di anomalie significative della ripolarizazione ventricolare.
Che ne dice Prof..queste bigemine continue sono comparse da qualche mese,prima rare ed adesso continue,che ogni circa 5/6 giorni quasi scompaiono,dandomi un po di tregua e benessere.
Queste Bigemine.sono pericolose ? il cardiologo mi ha detto di no..ma non so se lo dice per rassicurarmi..
Devo trovare una soluzione,non riesco a vivere cosi,mi ha distrutto il corpo e la mente,pesavo 85 kg.alto 1.75.ero forte muscoloso,adesso mi si vedono in tutto il corpo superiore le ossa,le costole,anche del viso,
Si puo tentare qualcosa di tipo chirurgico,anche a cuore aperto.oppure un pacemaker.L ablazione mi spaventa,vedo e sento che la maggioranza è disastrosa.
Se fosse lo stomaco dilatato che spinge sul diaframma,e stimola il cuore,Si puo tentare un intervento,una cura per lo stomaco,Sono andato anche dal neurologo,che mi ha dato il gabapentin,che ne dice.mi a detto non è un problema neurologico (ma non mi ha convinto per niente )si puo tentare un farmaco forte antivagale.
Prof Scusi il disturbo,posso mandarle l holter in copia.
NB La mia pressione è stata ed è sempre molto bassa,sia quando non prendo inderal a 110/120-80 sia con inderal 95/100-70.
Grazie per la sua disponibilita,che qui non si sa mai a chi rivolgersi,per un covnsiglio.
Pietro m.

[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti, le rispondo una volta per tutte:
- il pace maker non c'entra niente (ma chi glielo ha messo in mente?).
- l' ablazione di extrasistoli ventricolari le avra' lette su Topolino
- lei ha bisogno di uno psichiatra, non di un cardiologo ne' di un neurologo.
Non e' l prima volta che glielo dico, pertanto con questo la saluto, perche' lei continua ossessivamente a formulare le stesse domande
Cordialita'
cecchini
[#23] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Scusi per il disturbo,Prof,ma quando la vita a causa di questo problema,non ha piu significato,si vede senza presente,senza futuro,il fisico che si logora giorno per giorno,che non ti permette di fare nulla,ti senti un invalido,incompreso da tutti,quando non riesci a dormire ne mangiare,la Vita non ha piu significato,e quando un disturbo non si riesce a debellare e curare,si sente la vita passare e sfuggire.
E allora si cerca tutto,tutte le possibbili soluzioni,anche le piu assurde,per poter risolvere.
Grazie per la sua pazienza..Pietro m
[#24] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Si ho visto le sue risposte,mi sono state utili,scusi il disturbo,ma la mai vita è andata a rotoli, con queste extrasistoli non si riesce a vivere neanche decentemente,dopo una vita passata al lavoro,speravo di stare bene,invece..disperazione completa,tutto il mondo non ha piu significato,nulla interessa piu se non guarire da questo disturbo.si vive giorno per giorno sempre pensando li...
Io sono convinto che puo derivare no dal cuore,visti gli esami,ecg-vari ecocardiocolor tutti a posto,-holter-ultimo ecolor delle carotiti che sono perfette per gli anni che ho,
Esami sangue perfetti.tiroide.catecolamine.ecc.
Ma dallo stomaco,sistema vago,nervoso,alcuni cibi..perche dico questo, es.da un po di giorni stavo prendendo il magnesio carbonato citrato,e guarda caso stavo meglio,poche extrasistoli.
Per farle capire ieri Domenica dopo qualche giorno passato benissimo,è stata una giornata bellissima,da farmi di nuovo amare la vita,neanche una extrasistole tutta la giornata..Mattina colazione tisana di camomilla finocchio,biscotti plasmon,flauti all albicocca..vado a fare un leggero footing camminata di un ora,benissimo nessuna extrasistole,a casa pranzo con carciofo,zucca cotta,spaghetti kamut,sugo della plasmon,acqua (nb io non bevo non bevo non prendo alcolici ne caffe,mai da tutta la vita)mi vado a riposare,niente stress,tranquillo,alla sera ceno camomilla finocchio, biscotti plasmon,Benissimo,,vado a letto alle 10 iniziano extrasistoli,sempre piu intense,precedute e accompagnate da moltissima ma tanta aria nell intestino,l intestino sembra che ribolle,accompagnato da spasmi dei muscoli dell intestino,del braccio,e altre parti,mento, torace, eccsono piccoli spasmi che fa muovere da solo un piccolissimo parte del corpo rapidamente...ho preso anche un biochetasi,perche sentivo peso allo stomaco.
Puo essere stato qualcosa che ho mangiato della giornata,ad alterarmi il sistema
intestino,sistema nervoso ,vagale,ecc..e a scatenarmi aria che potrebbe andare a disturbare il diaframma.il vago ecc e..le extrasistoli..
Ieri avevo anche cambiato tipo di acqua minerale dopo settimane.
Sto cercando di evitare molti cibi,ma solo ridotto che mi si vedono le costole,da 85 sono sceso a 60 kg,da quando ho questo disturbo..
Insomma quello che voglio,dire,è possibbile che c è qualcosa nella giornata,che faccio,cibi,azioni,
che portano a queste extrasistoli
Grazie della sua Gentilezza.Pietro
[#25] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le riscrivo cio' che le ho scritto prima.
Lei' ha una patologia psichiatrica che necessita di terapia, dal momento che pare avere una sindrome depressiva con tratti ossessivi.
Queste cose non si risolvono scrivendo su un sito, ne' con le risposte che possiamo dare, ma maettendosi in mano ad uno specialista
Con questo la saluto
arrivederci
cecchini
[#26] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Spett Professore,mi scusi il disturbi le scrivo dopo tanto tempo,dopo l ultimo holter di febbraio,prendevo ancora il bisopralolo 1.25,ma visto che non mi dava nessun beenficio,ma solo debolezza,pressione bassa,malessere,ho provato a smetterlo,gia dal 14 marzo,e strano ma mi sono sentitto molto meglio,solo con il tavor da 1 mg 2 volte,addirittura piano piano, le extrasistoli Bigemine sono scomparse,rimaste solo quelle rare isolate,ma ,molto poche
Stavo cosi bene,che ero addirittura un po felice,ho ripreso a mangiare, .
Fino a che su suo consiglio sono andato da Un psichiatra,Una Professoressa,che mi ha detto che sicuramente è un problema di stress,ecc ho fatto un eeg,ma risulta perfetto,mi ha dato da prendere il Lyrica da 25mg per una settimana poi passare a 2 da 25 al giorno,e poi a 75 mg.
Ho iniziato 7 giorni fa,andava tutto bene,non notavo nulla di cambiato,fino a che il quinto giorno,ero a lavoro improvvisamente mi ha preso un malessere,tremore,senso di svenimento,nausea,ho preso un biochetasi,poi 1 mg di tavor mi sono messo a riposo in auto,dopo un paio di ore mi è passato,ho misurato la pressione,era 120/70--
Il giorno dopo andato tutto bene,fino a che ieri Domenica,mi ha ripreso l o stesso malessere,ma con una leggera sudarella,anche se faceva freddo,con parecchie extrasistoli isolate,e con una leggera tachicardia,sono tornato a casa pressione 115/70 passata poi a 110 /65.e ho deciso di non prendere i lLyrica per quel giorno,la sera ho preso i l solito tavor da 1 mg,e dopo sono stato molto meglio,però da ieri sera mi sono riprese le extrasistoli,anche qualche bigemina,che pensavo di aver dimenticato.ed anche questa mattina,attenuate con il tavor .
Profes,mi sono spaventato avendo anche visto le tante controindicazioni ed effetti coll del lyrica,anche espressi dal comit francese,e ieri non l ho preso.
Cosa ne dice puo essere stato questo Lyrica..ma a cosa mi puo servire questo farmaco per le extrasistoli,che ne dice..
grazie della sua Gentilezza.
[#27] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il fatto che lei stia bene con il tavor, e che ormai come pare lei sia diventato dipendente da questo farmaco diostra che i suoi non sono disturbi cardiaci.
Non mì pare inoltre che il Lyrica sia adatto a lei.
Ne parli con il suo psichiatra che sicuramente le sapra trovare farmaci piu indicati
Arrivederci
Cecchini
[#28] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie ,infatti la pensavo cosi,non vedo perche mi a dato questo medicinale,
Dice per l ansia perche è curativo,mentre il Tavor non è curativo...
Io veramente sto cercando ogni strada per liberarmi da questo tavor,ma come faccio,,