Utente 395XXX
Dottore mi permetto di disturbarla per una domanda: in seguito a minzioni
> frequenti intervallate da circa ogni 2 ore, il mio medico curante ha deciso
> circa 1 mese fa di sospendermi UNIPRIL 2,5 mg che prendevo ogni mattina per
> la pressione alta. Non so se , per un fatto emotivo o altro, gli intervalli
> di minzione si sono regolarizzati(circa ogni 3 -4 ore). Oggi pero' ho
> provato la pressione dal mio medico e mi ha trovato un valore di 150 massima e minima 104 per
> cui ha deciso di farmi riprendere ancora UNPRIL ogni mattina 2,5 mg. Lei
> crede che ci sia una relazione fra questa pastiglia e le minzioni frequenti
> o ciò è da attribuirsi ad un fatto ansioso?
> Grazie per l'eventuale risposta
> Maurizio(Pavia)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Manucra
24% attività
0% attualità
8% socialità
BOBBIO (PC)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Gentile utente il farmaco che Lei assume (Unipril da 2,5 mg ) è un farmaco che rientra nella classe dgli Ace-Inibitori farmaci che inibiscono la conversione dell'angiotensina I in Abgiotensina II che è il metabolita attivo dotato di attività vasocostittrice.
Non influenza né il flusso plasmatico renale, né la filtrazione glomerulare e di conseguenza non determina un incemento della diuresi.

Le invio i più cordiali saluti e tanti Auguri di una serena Pasqua.