Utente 132XXX
Buonasera!
Ho letto parecchi articoli riguardo i benefici della calendula , oltre alle classiche pomate e lozioni per la pelle, anche sotto forma di tisana per aiutare il ciclo mestruale doloroso o irregolare.
Ho trovato pero' alcune notizie contrastanti: qualcuno scrive che regolarizza anche l'intensità del flusso ( sia nel caso sia troppo abbondante sia nel caso sia invece troppo carso ), qualcuno invece scrive che agisce aumentando in ogni caso il flusso . Percui avendo io un flusso gia' abbondante non vorrei pggiorare la mia situazione assumendola. Cosa mi consigliate per mestruazioni dolorose, abbondanti e irregolari ( ciclo breve media 23 gg ) ?
grazie mille!
[#1] dopo  
Dr.ssa Lucia Battaglia
28% attività
4% attualità
4% socialità
CHIARAMONTE GULFI (RG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Gentile Utente
la Calendula Officinalis viene raramente usata in Italia per uso interno. Viene usata in Germania come tisana ma non è molto palatabile (sapore amaro e salato!) ed è possibile farla preparare in soluzione idroalcolica da assumere diluita in acqua.
Le proprietà della Calendula, assunta per bocca, sono molte ma l'azione più importante, riconosciuta ed accertata, è quella emmenagoga (stimola la comparsa del ciclo mestruale e ne aumenta il flusso) che ne fa consigliare l'uso in caso di dismenorrea (ciclo doloroso).
Sarebbe quindi opportuno che Lei si affidasse alle cure di un medico omeopata esperto in fitoterapia il quale potrebbe individualizzare la terapia dopo aver fatto un'accurata anamnesi ed un altrettanto accurato esame clinico.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dottoressa per la rapida e dettagliata risposta, seguiro' il Suo consiglio,
Cordiali saluti