Login | Registrati | Recupera password
0/0

Herpes sul viso

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008

    Herpes sul viso

    Buongiorno,

    innanzi tutto auguro Buona Pasqua a tutti voi che ci siete di grandissimo aiuto con i vostri consigli.

    Sono una ragazza di 24 anni e ho deciso di scrivervi perché è da due mesi che combatto con l'herpes sul viso. Ho già avuto tre ricadute nel giro di così poco tempo e veramente non so più cosa fare. La prima volta mi ha preso tutto il naso, non ha fatto in tempo di passare quello che subito è apparso uno enorme che mi ha preso tutta la bocca, finché finalmente non si è sfogato del tutto e mi ha preso tutto il viso, dal naso in giù. Vi prego di aiutarmi perchè sono disperata, ho provato di tutto. Ho provato veramente di tutto, dall'aciclovir, zovirax, penciclovir(vectavir), valaciclovir, virumerz, herpexl crema(a base di estratto di semi di pompelmo e melissa) alla pomata al zinco e pastiglie di aciclovir di 250 mg(1 ogni 4 ore). Devo dire che prendo sempre il complesso di vitamine (sypradin) e anche il magnesio o in fialette o in bustina(come mi hanno consigliato in farmacia) e in più prendo da un mese l'echinacea, tintura madre, della ditta svizzera A. Vogel (Echinaforze) . Di solito prendo 10-20 gocce per 2 o 3 volte al giorno, ma in questo periodo sto faccendo la terapia d'urto e quindi sto prendendo 30 gocce per 3 volte al giorno). Premetto che sto attenta a cosa mangio ( cerco di mangiare sano, tanta frutta e verdura) però lo stress purteoppo è inevitabile. Comunque non ci posso credere che sono così debole che l'herpes mi esce in continuazione. Vorrei chiedervi un consiglio come devo fare, se devo fare le ulteriori analisi, ho letto in internet che c'è anche il vaccino Lupidon H, che però non è tanto promettente. Addirittura, da quanto sono ossessionata a farmelo passare a tutti costi, sogno di notte le eventuali cure contro l'herpes:-)
    Scusate per il mio sfogo ma sono talmente disperata che non so più cosa fare.


    Grazie in anticipo per le vostre risposte!

    Distinti saluti
    Caterina



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente, utile visita dermatologica per escludere anche sovrapposizioni batteriche, se non addirittura che non sia affetta da impetigine(dermatosi di natura batterica),questo attraverso visione diretta delle lesioni ed eventuale,se ritenuta necessaria, prescrizione di accertamenti del tipo tamponi per batteri con annessi antibiogrammi.Tenga presente che se trattasi di herpes simplex recidivante buona risposta,falliti i tentativi che ci ha riportato,è data dalla terapia con Brivudin.Il tutto, ripeto, va deciso però dal Dermatologo che la prenderà in cura.
    Cari Saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 2353 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2005
    Gentile utente,

    consideri la visita dermatologica come l'unica strada per chiarire il suo problema ed impostare anche secondo algoritmi terapeutici internazionalmente riconosciuti.

    cari saluti




    Dr. Luigi Laino, Dirigente Medico DermoVenereologo
    www.latuapelle.org
    www.calvizie.pro

  4. #4
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Gentili medici,

    grazie mille per la vostra risposta. Seguirò i vostri consigli. L'unica cosa che vorrei chiedervi è: visto che ormai l'herpes (o quello che è) è già in fase finale (nel senso che le vescicole sono già secche) è possibile fare il tampone per batteri, dato che non mi esce più il siero? Devo aspettare la prossima ricaduta per farlo?

    Grazie
    Tanti saluti



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente, il tampone va fatto, come detto in precedenza,in base alla decisione di colui che ha visione diretta del suo problema.
    Di nuovo saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  6. #6
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Gentili medici,

    volevo sentire il vostro parere riguardo la ossigeno-ozono terapia consigliatami da un dermatologo come cura contro l'herpes recidivante.

    Grazie e cari saluti



  7. #7
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente, l'ossigeno-ozono terapia dovrebbe avere azione virus statica, pertanto viene impiegata anche nell'herpes simplex recidivante.
    Maggiori informazioni però non posso darle, non essendo terapia da me utilizzata.
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  8. #8
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Buongiorno a tutti,

    eccomi di nuovo dato che ieri mi è uscito di nuovo l'herpes sul viso. Devo dire che sono stata due volte dal dermatologo che mi ha prescritto Locoidon e Fuicidin da applicare 3-4 volte al giorno. Mi ha dato anche Vea Lipogel da portare sempre con me, per tenere le labbra morbide.
    Ho letto sul foglio illustrativo però che l'impiego del Locoidon è controindicato nelle lesioni cutanee di natura tubercolare e in quelle di origine virale come herpes, quindi mi chiedo se continuare a metterlo o no?
    Volevo chiedere se a questo punto devo rivolgermi ad un immunologo per vedere come è messo il mio sistema immunitario.

    Grazie mille
    Caterina



  9. #9
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Ho dimenticato di dire che il dermatologo mi ha detto che non si tratta di impetigine, ma che mi sono sensibilizzata alle pomate antivirali come zovirax e aciclovir e quindi di non metterle per niente. Ho chiesto anche per il vaccino Lupidon e mi è stato detto che non va bene perché il dermatologo è stato a Bologna quando l'hanno testato e fa ben poco.
    Cosa potrei fare ancora secondo voi? Per il momento sto mettendo vectavir e vedo che mi aiuta rispetto al Locoidon.

    Cari saluti




  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente, innanzitutto chiarezza poichè se si tratta di lesione erpetica è assolutamente controindicata l'applicazione di corticosteroidi.Cosa ben diversa se le lesioni sono etichettate come eczema irritativo o allergico da contatto agli antivirali per uso topico.
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  11. #11
    Indice di partecipazione al sito: 2353 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2005
    In effetti c'è molta confusione diagnostica e terapeutica: le consiglio di rivolgersi al deramtologo per la visita di controllo e la cura specifica.

    cari saluti




    Dr. Luigi Laino, Dirigente Medico DermoVenereologo
    www.latuapelle.org
    www.calvizie.pro

  12. #12
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Gentili medici,

    prima di tutto vi ringrazio per le vostre risposte immediate e poi cerco di spiegarmi meglio per quanto riguarda la mia situazione.
    Allora, sono stata non da uno ma da due specialisti in dermatologia presso le ULSS della mia città. Tutti e tre (insieme al mio medico di base) mi hanno diagnosticato herpes labiale.
    Il primo mi ha consigliato ossigeno-ozono terapia come cura contro l'herpes recidivante, il mio medico di base mi ha consigliato zovirax pastiglie e vectavir (che fino a questo momento mi da i risultati migliori) e il terzo mi ha prescritto ( e qui vi riporto esattamente quello che c'è scritto nella ricetta)

    ESITO VISITA SPECIALISTICA

    Esiti di Herpes labiale, sospetta sensibilizzazione agli antivirali.

    1) Locoidon 0,1% crema da applicare mattina e sera per 6-7 gg (anche durante il giorno)
    2) Vea lipogel (da applicare molte volte al di)
    3) Fucidin "% crema

    Un'altra visita dopo 45 giorni

    Spero di essermi spiegata meglio questa volta. Si tratta di herpes labiale e non di eczema irritativo o allergico da contatto agli antivirali. Anzi mi hanno detto che sia eczema o impetigine sono tutt'altra cosa.
    Ho chiesto anche se per caso il mio sistema immunitario non sia ''impegnato''sull'altro fronte (nel senso che ci sia un focolaio nel mio organismo che abbassa le mie difese immunitarie) e a questa mia domanda mi è stato detto di no, che non c'è niente da fare con l'herpes, basta non stressarsi e non esporsi al sole. Seguo anche in internet tutte i siti sulle ultime ricerche delle università e grandi centri europei e americani, per quanto riguarda l'herpes labiale (uno è anche www.herpes.org)e mi chiedo a questo punto che cosa posso fare ancora per migliorare il mio stato. Ho seguito anche i consigli dei farmacisti sotto casa che mi hanno detto di assumere magnesio ed echinacea tintura madre nel periodo premestruale.
    Vorrei sentire il vostro parere...

    Grazie ancora per la vostra pazienza e le vostre risposte


    Caterina








  13. #13
    Indice di partecipazione al sito: 2353 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2005
    Gentile Caterina,

    ancora, la ringraziamo delle sue specifiche: ci sembra chiaro che farsi seguire dal Dermatologo, che le ha già correttamente impostato i termini per la visita successiva, sia la cosa più giusta da fare:

    non mi permetto di fare aggiunte terapeutiche, ma le consiglio di anticipare i tempi con il suo dermatologo solo per farsi consigliare la fotoprotezione più adatta al suo caso:

    E' valido sapere che il SOLE, ha la facoltà di allontanare delle cellule OSPITI del nostro sistema immunologico cutaneo (SALT) quindi detiene la possibilità di far scaturire/esacerbare situazioni connesse con immunodepressione locale, situazioni nelle quali anche l'HSV può giovarsi.

    cari saluti






    Dr. Luigi Laino, Dirigente Medico DermoVenereologo
    www.latuapelle.org
    www.calvizie.pro

  14. #14
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Buongiorno,

    ho già preso un appuntamento dal dermatologo per la settimana prossima, dato che l'uso del Locoidon mi ha fatto solo peggiorare la mia già ''grave'' situazione, che mi crea disagio anche al posto di lavoro, dato che l'herpes mi prende metà viso e non solo il labbro.
    Comunque il dermatologo mi ha dato lo stick per altissima protezione a largo spettro UVB e UVA, - Avène, 40 spf!
    Tengo a precisare che sono molto informata per quanto riguarda il tema, so quali possono essere i fattori scatenanti che provocano le recidive e che sto molto attenta a non espormi al sole, e che sia la fotoprotezione che la Vea lipogel fanno parte della mia quotidianità.
    Vi chiedo solamente se a questo punto, dato che le precauzioni le ho prese tutte quante (consigliate dal dermatologo e non ''fai da te'') e che herpes comunque continua per la sua strada devo rivolgermi ad un immunologo e se potrà essermi d'aiuto per scoprire com'è il mio sistema immunitario e se bisogna aiutarlo in qualche modo.

    Distinti saluti






  15. #15
    Indice di partecipazione al sito: 2353 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2005
    Il dermatologo è un medico internista che "legge" il corpo interpretando la pelle; quindi non si limita solo a quello: quindi si affidi pertanto al dermatologo con fiducia.

    cari saluti




    Dr. Luigi Laino, Dirigente Medico DermoVenereologo
    www.latuapelle.org
    www.calvizie.pro

  16. #16
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Molto bene e se si tratta di herpes labiale (anche se di esiti)si faccia anche interpretare(per mio interesse soprattutto) anche la prescrizione del cortisone (che ricordo avere attività imunosoppressiva oltre che antiinfiammatoria)e la dicitura sensibilizzazione agli antivirali che presuppone una reazione perlomeno irritativa da contatto se non allergica da contatto che va allora indagata con opportuni test.Per quanto riguarda il sistema immunitario nella maggior parte di coloro che soffrono di herpes recidivanti non risulta alterato in senso patologico.Ottimi risultati le danno le terapie prolungate con antivirali anche di nuova generazione.
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  17. #17
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Grazie per le vostre risposte,

    approfondirò con il dermatologo il perché della prescrizione di cortisone nel caso di herpes labiale. Un'ultima cosa: a proposito di antivirali di nuova generazione, quali sarebbero?

    Grazie

    Cari saluti







Discussioni Simili

  1. Nei cuoio capelluto
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25/03/2008, 16:42
  2. Condiloma dopo dtc (rimasto?)
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21/03/2008, 08:57
  3. Tinea pedis
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28/03/2008, 22:35
  4. Macchie
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/03/2008, 16:47
  5. La visita presso un dermatologo
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14/03/2008, 20:15
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,27        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896