Utente 377XXX
a seguito analisi di routine che davano glucosio basale sempre compreso tra 110 e 120 mg/dl , ho fatto la curva di carico con 75 gr di glucosio con i segg ris:basale 113 - dopo 30m :236 -dopo 60 m :248- dopo 90 m : 185 - dopo 120 m : 154 - dopo 180 m : 73.
Ho 57 anni , sono coltivatore diretto (non faccio vita sedentaria) ,da buon meridionale amo la pasta ed il pane , peso 70 kg. , altezza 1,72 ,non amo molto i dolci , prendo il caffe senza zucchero, non ho in famiglia notizie di diabetici, soffro di pressione leggermente alterata (la minima) e ho avuto problemi di prostatite cronica (psa nella norma), ho un acufene all'orecchio dx irrisolto.
Assumo i segg. farmaci : TRIATEC mezza al g. per la pressione , PERMIXON per la prostata , faccio abuso di vasocostrittore nasale NTR per una rinite cronica.
Spero di ricevere consigli in merito al quadro suddetto .Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Del Buono
28% attività
16% attualità
12% socialità
CELLOLE (CE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Signore,
il consiglio che posso darLe è di evitare gli abusi di pane e pasta. Se mangia l'uno non dovrebbe mangiare anche l'altra. Mantenga la pressione arteriosa entro minimi fisiologici, così come i valori dei grassi. I vasocostrittori spesso non sono indicati in presenza di problemi prostatici. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2004
Ringrazio il Dott. Del Buono per la sollecita risposta. Per completezza delle mie informazioni , mi piacerebbe sapere a quale categoria o tipologia puo essere ascritta la mia curva di carico : ad es.a intolleranza al glucosio, o altro , e a quali organi possono essere attribuiti i valori fuori norma della curva (tiroide , pancreas ...) . Infine se si ritiene opportuno effettuare anche il test della emoglobina glicosilato.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Del Buono
28% attività
16% attualità
12% socialità
CELLOLE (CE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
La sua curva rientra nei casi di ridotta tolleranza ai glucidi ed il pancreas è l'organo incriminato. Il ricorso all'emoglobina glicata può essere un dato in più che nulla toglie dai consigli che le ho precedentemente dato. Cordiali saluti