Utente 273XXX
GENTILISSIMO DOTTORE,
LE SCRIVO I DATI CHE RISULTANO DAL MIO SPERMIOGRAMMA; VORREI UN SUO PARERE SU EVENTUALI CAUSE E POSSIBILI CURE (SE CI SONO) CHE EMERGONO DAI VALORI; HO ANCHE EFFETTUATO TEST ORMONALI ED E' TUTTO NELLA NORMA: IL TESTOSTERONE PERO' E' LEGGERMENTE BASSO.MI HANNO PRESCRITTO IL CHIROMAN.

- FLUIDIFICAZIONE: in tempi fisiologici
-COAGULI IN SOSPENSIONE: assenti
-VISCOSITA': ridotta
-COLORE: traslucido/grigiastro
- VOLUME: 2.4
- PH: 7.6
- FRUTTOSIO: 133 mg/dl
- ZINCO: 19.7
- O-GLUCOSIDASI NEUTRA: 19
-CONCENTRAZIONE NEMASPERMICA: 0.7
-TOTALE PER EIACULATO: 1.7
-FORME TIPICHE: 3%
FORME ATIPICHE: 97%
LINEA SPERMATOGENETICA: <5 SPERM. MATURI
LEUCOCITI: 3 PER C.V. A 25X
EMAZIE: ALCUNE
CELLULE DI SFALDAMENTO: RARE
CRISTALLI DI SPERMINA: ASSENTI
CORPUSCOLI PROSTATICI ASSENTI
CILINDRI ASSENTIAGGLUTINATI SPECIFICI ED ASPECIFICI ASSENTI
MAR TEST IgG: 15% CON PARTICELLE ADESE
EOSIN TEST: 55%
FORME IMMOBILI AD 1 ORA: 54%
FORME MOBILI: 46% (DI CUI 12% VIVACE E PROGR. 10% LENTAMENTE PROGR. 10% DISCINETICA 14% AGITATORIA IN LOCO)
FORME IMMOBILI A 2 ORE: 80%
FORME MOBILI: 20%
PENETRAK: 10 mm
SPERMIOCULTURA: ASSENZA DI MICROORGANISMI PATOGENI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma,ancorchè eseguito non tenendo presenti i criteri consigliati dal WHO 2010,evidenzia una profonda sofferenza della spermatogenesi (0.7 mil. x ml.) che,a mio parere,rende poco credibile l'analisi qualitativa della morfologia e della motilità degli spermatozoi...Comunque,non è possibile porre una diagnosi dallo spermiogramma.La normalità dei dosaggi ormonali che riferisce,ma non trasmette,mitiga il pessimismo ma,comunque,rimane prioritario l'approfondimento della diagnosi con indagini genetiche,molecolari e strumentali che non ci trasmette.A questo punto,mi viene il sospetto che non sia stato visitato da un andrologo,in quanto non avrebbe prescritto una terapia senza una diagnosi.Non vorrei che il quadro clinico sia gestito dal solo ginecologo,negando il dato di fatto che i figli si cercano e si fanno in due.Ci aggiorni in merito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dott. Izzo,
anzitutto la ringrazio di vero cuore per la rapida risposta ed aggiungo i risultati del'ecografia scrotale ed ecodoppler dei vasi spermatici + esami ormonali:

- ECOGRAFIA ED ECODOPPLER: presenza di falda liquida libera in emiscroto sx; testicoli in sede, nei limiti per morfologia, volume ed ecostruttura (volume stimato dx 10 ml, sx 13 ml). Normale rappresentazione dei plessi venosi spermatici; al colordoppler, assenza di reflusso a carico del plesso venoso anteriore e posteriore in orto e clinostatismo bilateralmente, ed alla manovra di Valsava. Arterie spermatiche normosfigmiche.

- ESAMI ORMONALI:
FSH: 3,89 mlU/mL (valori di rif 0,7 - 11,1)
LH: 0,98 (0,8- 7.6)
HPRL: 10,2 ng/mL (2,5 - 17)
TESTOSTERONE TOTALE 2,38 ng/mL (1,7 - 8,9)

ALTRI ESAMI:
SODIO: 144 mmol/L (135-148)
POTASSIO: 4,5 mmol/L (3,5 - 5,3)
CALCIO: 9.6 mg/dl (8,9 - 10.3)
FOSFORO: 3,5 mg/dl (3.0- 4.5)
FERRO: 60 (55-160)
FERRITINA 241 ng/mL (30-400)
GLUCOSIO 90 mg/dL (60-110)
UREA 27 mg/dL (18-53)
CREATININA 0.9 mg/dL (0,6-1.3)
PROTEINE TOTALI 6,9 g/dL (6.5-8.2)
ALBUMINA 5.0 g/dL (3,6-5.2)
ACIDO URICO 4.8 mg/dL (3,4-7.0)
BILIRUBINEMIA TOT.0,47 mg/dL (0.2-1.1)
COLESTEROLO TOT. 170 mg/dL (fino a 190 valori decisionali)
TRIGLICERIDI 49 mg/dL (FINO A 180 VAL. DESIDERABILE)
HDL COL. 69 mg/dL (>35)
LDL COL 91 mg/dL (<130)
AST 12 U/L (<40)
ALT 19 U/L (<40)
ALP 52 U/L (40-129)
GGT 17 U/L (8-61)
LDH 309 U/L (227-450)
CHE 7157 U/L (5400-13200)
CK 102 U/l (0-190)
AMS 87 U/L (28-100)

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

LEUCOCITI (WBC) 5.60 (4.8-10.8)
ERITROCITI (RBC) 5.41 (4.2-5.6)
EMOGLOBINA (HB) 14,60 (12-17.5)
EMATOCRITO (HCT) 43.90 (37-54)
VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO (MCV) 81 (80-97)
CONTENUTO MEDIO DI HB (MCH) 26.90 (25-34)
CONCENTRAZIONE MEDIA DI HB (MCHC) 33.20 (32-38)
COEFF.VARIAZ.DISTRIB.ERITR. (RDW) 15.60 (11-16.5)
PIASTRINE (PLT) 229 (130-400)
PIASTRINOCRITO (PCT) 0,20%
VOLUME PIASTRINICO MEDIO (MPV) 8.80 (7.1-10)
COEFF. VAR. DISTRIB.PIASTRINE (PDW) 15.50%

FORMULA LEUCOCITARIA

NEUTROFILI 52.6 (40-70)
LINFOCITI 33.9 (20-45)
MONOCITI 8.3 (3-10)
EOSINOFILI 3.8 (0-6)
BASOFILI 1,4 (0-1,5)

GENTILISSIMO DOTTORE, ATTENDO SUO PARERE: QUAL'E' SECONDO LEI IL PROBLEMA? SI PUO' RISOLVERE CON CURE? POSSO CONCEPIRE NATURALMENTE?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...come Le ho già sottolineato in precedenza,un approfondimento diagnostico si impone,con l'analisi del cariotipo e le indagini molecolari.Circa le possibilità di una fecondazione naturale,la stessa è possibile anche se poco probabile,vista l'esiguità della conta spermatica.Che ne pensa l'andrologo di riferimento?
Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dottore,
Al momento non ci siamo ancora rivolti ad un andrologo, il ginecologo ci ha consigliato di attendere 1 mese e mezzo, per ripetere lo spermiogramma, nel frattempo ha prescritto il chiroman; e dopo andare da un andrologo; lei ha un' idea anche se vaga su quale potrebbe essere il problema? Capisco che sono necessari altri esami ma Le chiedo un parere basato sulla sua esperienza e "fiuto" (mi passi il termine);
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a questo punto,conviene fidarsi del fiuto del fiuto del ginecologo,che ha prescritto la terapia.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dottore,
Capisco la vena di disappunto che leggo dalle Sue parole..ma il motivo per cui ci siamo rivolti al ginecologo e' che al termine degli esami di mia moglie ci ha consigliato uno spermiogramma anche per me..e' iniziato Cosi e non sapendo bene a chi rivolgerci abbiamo continuato a fare gli esami che ha prescritto per poi portarli all'andrologo quando avremo fatto anche il prossimo..per portare un quadro piu' completo..quello che Le chiedo e che Le posso chiedere in questa sede e' solo se puo' darmi un' idea seppur vaga di cosa si possa trattare..se non se la sente di rispondere posso capire..e la ringrazio comunque per il tempo che mi ha dedicato..