Utente 211XXX
Salve,
un mese fa ho subito un taglio cesareo d'urgenza causa mancanza di liquido amniotico ed ipertensione gestazionale. Attualmente sono in cura con adalat 20 mg e la pressione è pressocchè tornata normale.
Il mio medico mi ha fatto fare alcune analisi del sangue per controllo ipertensione:

azotemia: 30 (17.0-43.0)
creatinina: 1.04 (0.66-1.10)
glucosio: 80 (74-106)
sodio: 140 (137-145)
potassio: 4.4 (3.5-5.5)
cloro: 101 (95.0-1100)
calcio totale: 9.1 (8.8-10.6)
magnesio: 2.07 (1.80-2.60)
uricemia: 6.8 (2.5-6.2)

Da un pò di tempo ho fitte molto forti ai reni, a volte mi tolgono il respiro, bevo moltissimo ma la pelle è estremamente disidratata.
Non ho dolore quando urino.
Mia sorella soffre di glomerulonefrite da Iga.
C'è un collegamento tra tutte queste cose?
E' possibile che ci siano danni ai reni conseguenti alla gravidanza e tutto il resto?
Premetto di aver avuto in passato renella ai reni e di non aver mai sofferto di pressione alta.

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia Signora,
l'uricemia ai limiti superiori può essere relata al recente parto con taglio cesareo per problematica ipertensiva e fetale;riterrei utile anche se la vs idratazione viene riferita come adeguata,aumentare gli introiti alemno a 3 litri al dì.tra un mese ripeterei azotemia,creatinina,elettroliti,uricemia,esame urine,glicemia.I dolori che riferite sembrano di natura osteoartrosica;ad ogni buon conto considerando la vs storia di renella riterrei utile con calma eseguire un'ecografia renale ed eventualemnte una RX addome per identificare eventuali calcoli radiopachi.Vi consiglierei inoltre una stretta dieta iposodica associata ad una stretta dieta ipocalorica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore.
Devo dire che il dolore nella zona renale è pressocchè scomparso.
Ripeterò comunque gli esami tra un mese e nel frattempo ho già incrementato l'assunzione di acqua.

Grazie ancora