Utente 274XXX
Da qualche mese ho notato tra le pieghe inguinali e perianali pelle di colore biancastro. Il dermatologo mi ha diagnosticato una candidosi da curare con canesten (l'ho messa per circa 30 giorni), eosina (l'ho messa per 30 giorni) e triasporina (2 al giorno per 3 giorni ed 1 al giorno per 8 giorni). Al termine della cura la pelle bianca si era ridotta come estensione ma dopo appena 2 giorni dopo aver terminato la cura, la pelle bianca si è nuovamente estesa. . La misura della mia glicemia negli esami degli ultimi anni fatta in ospedale non supera 92 (su un campione di 4 esami del sangue annuali dal 2008) e quella misurata infarmacia negli ultimi tempi non superava i 90. Questo per escludere problemi legati al diabete.
Potreste darmi qualche consiglio.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Deve ritornare dal suo dermatologo e far presente la situazione, dopo una terapia antimicotica mirata una candidosi non dovrebbe ripresentarsi dopo due giorni dalla sospensione della terapia. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Il dermatologo mi ha consigliato un esame per escludere il pre diabete.
Al di la di una eventuale ulteriore visita, riepilogo i valori essenziali
glicemia 84 MG/DL
emoglobina glicata 24 NMOL/MOL

Sono sufficienti per escludere attualmente il pre diabete?

Nelle analisi ordinatemi dal medico curante sono presenti nuovi valori accanto a quello della creatinina:
Creatinina 1,02 mg/dl 0,90 - 1,30
filtrato glomerulare stimato (eGFR)
formula CKD-EPI 79 mL/min/1.73m2
E' un valore buono per la mia età?