Utente 273XXX
Buonasera, scrivo perchè ho bisogno di pareri su cosa orientarmi in merito al mio malessere. i dati sono parecchi.
-fine agosto:
al rientro da thailandia e india, calo di peso di 7kg in 6gg (era 77 il 22/8- 71 il 27. 70kg il 31 che sono rientrato in italia, dimagrimento generale ma forse maggiormente su gambe e sedere, ho sempre mangiato normale) febbricola max 37.5 x 3 giorni su 10, nausea 1 giorno, diarrea 2-3 episodi, vertigini alle uscite dagli ascensori, stanchezza.
-da allora ad oggi:
ho avuto parecchio sudore notturno (ora passato da 2-3 settimane), peso stabile 70/71 (mangiando abbondantemente), fischio orecchie persistente maggiore a sx che mi crea difficoltà a dormire, senso di instabilità ed episodi di vertigini causate da rumori, stanchezza, pressione leggermente calata (da 130 70 a 105 60 circa), lieve senso di pressione parte posteriore testa (da orecchio a orecchio), un paio di episodi di mal di testa forte parte sx osso temporale(passati con antidolorifici), mi da fastidio la luce e non riesco a stare piu di 10 15 min davanti a un computer xke mi bruciano gli occhi, senso di buco allo stomaco e movimenti gastrici che mi porta a mangiare ogni 2 ore, reflusso che mi crea bruciore alla laringe se sforzo il parlare.
-prassi infettivologica eseguita, visita negativa, comprese malattie sessualmente trasmissibili (dato episodio ad alto rischio dei primi di agosto), test negativi fino a circa 60/70gg dopo i primi sintomi, parassiti negativi, coprocoltura negativa, nessun valore emocromo o ves alterati, no allergie, no celiachia, no tiroide, no tbc,no helycobacter, PT ok.
-ORL: no infezioni, verificate le vertigini, sto aspettando risultati test vestibolari.
-GASTROENTEROLOGO: per il "buco" allo stomaco, dispepsia dolorosa tipo EPS, esopral che non porta risultati dopo 15gg, gastroscopia tra 7gg.
-NEUROLOGO: visita negativa, consiglia RM encefalica, esami mucinici, ecografia addominale.
-CARDIOLOGO: cuore ok, ecg ok, ecografia al cuore ok.
PROSSIMI ESAMI: RM encefalica, eco addominale, gastroscopia, esami mucinici, emocromo di controllo e test chiusura periodi finestra mst. e capire cosa mi dice l ORL (la prima diagnosi era probabile lesione organi otolitici, ma da verificare con altri test).
-vorrei avere qualche altro parere medico, oramai sto provando tutto andando per esclusione, ammetto che lo stress è stato molto il primo mese, ora è migliorato dopo i tanti risultati negativi.
oggi i problemi che mi creano piu disagio sono quelli della testa/vertigini/fischio e instabilità che mi costringono a stare a letto spesso, la stanchezza esagerata la sensazione di testa e gambe pesanti e i prob intestinali, ogni tanto fitte cervicali/collo/spalle.
mi si rompono facilmente i capillari.
cos altro potrei controllare? circolazione? tac orecchie? sinceramente sono molto abbattuto xke, da quando ho cominciato a star male, non ho piu una vita. e non ho mai avuto nulla di che in 27 anni.
le cose sono tante lo so,ma ormai voglio escludere tutto.grazie
[#1] dopo  
Dr. Marco Bologna
24% attività
0% attualità
8% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Mi sembra sia stato fatto tutto secondo protocollo.
Volevo solo chiedere se, quando dice parassitosi, intende che è stata fatto anche un'osservazione su vetrino di uno striscio sottile e goccia spessa di sangue periferico.

Buona giornata
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
purtroppo non lo so, cio che so è che è stata fatta una ricerca parassiti su 3 campioni con arricchimento. negativa su tutti e 3.
domani ritiro la rmn e credo sia apposto, in quanto a prima vista non c erano grosse e cose, e ho dovuto chiamare io oggi per sapere che era pronta, ed avendola fatta al CRO, uno dei centri oncologici piu importanti, se ci fosse stato qualcosa di grave mi avrebbero chiamato subito.
detto questo la mia sensazione è simile probabilmente alla sua, e cioe che i miei problemi siano dati dal fatto che non assimilo il cibo e, a naso, per qualcosa a livello parassitario considerato dove sono stato.
i primi giorni che sono dimagrito e ho perso quasi tutti i muscoli, avevo un sacco di sonno, e ora mi porto avanti questa stanchezza e debolezza, le vertigini o instabilità piu probabilmente ci sia per il tono muscolare che ho perso nelle gambe.
ho tanti movimenti intestinali, fame in continuazione e l appetito non manca..i medicinali per gli acidi dello stomaco non hanno fatto niente.
solo che non ho idea di che tipo di accertamento potrei fare per escludere del tutto questa teoria, la settimana prossima farò la gastroscopia, ma da cio che ho potuto capire bisogna guardare l intestino piu che lo stomaco, e non saprei che esame fare.
una nota, negli esami urine di settembre, avevo alcuni filamenti di muco nelle urine, in quelli dei primi di novembre avevo numerosi filamenti di muco, e ho la sensazione di averne anche nelle feci perchè le vedo molto viscide e morbide.
poi diciamo che piu passa il tempo e piu la preoccupazione aumenta, quindi non nego la componente emotiva.
ci tengo a sottolineare (perche me lo chiedono tutti i medici), che fino all inizio di questi problemi fisici, avevo una vita fortunatamente serena, con un lavoro in proprio che mi piace molto e che purtroppo ora sto trascurando. quindi non scappo da nulla.
credo che se me lo hanno chiesto tutti i medici, forse è un dato importante.
grazie per le risposte
saluti
[#3] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
tra l'altro, non ho detto una cosa, perchè pensavo non importante, e considerate tutte ste cose, non volevo passare troppo per matto.
e cioè che ogni tanto mi appaiono macchioline rosse che mi prudono..e che spariscono nel giro di qualche minuto se non le gratto. su avambracci e vicino le caviglie, sempre negli stessi punti.
saluti
[#4] dopo  
Dr. Marco Bologna
24% attività
0% attualità
8% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
L'unico modo di vedere bene l'intestino è la colonscopia. La gastroscopia non credo darà grandi novità.
Interessante è la comparsa di macchie pruriginose che possono far pensare ad una reazione allergica ad un qualche parassita.
Provi a controllare tra gli esami del sangue e in particolare nell'emocromo se c'è un aumento delle cellule chiamate eosinofili.
Potrebbe essere un indizio utile.
La sintomatologia è anche compatibile con un'infezione virale che non sempre si riesce a dimostrare.
Coprocoltura ed esami sierologici (soprattutto per MST) vanno comunque ripetuti per evitare i falsi negativi.
Buona giornata
[#5] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
gli eosinofili erano 0.16 a settembre 0.15 a novembre (da 0 a 0.80) quindi normali.
le Ige totali nella norma.
a 90gg ho eseguito di nuovo HIV e HCV, negativi.
test hiv ne ho fatti 5 in totale da 20 a 90gg, (qui la preoccupazione era tanta), credo di ultima generazione perche comprendevano ricerca antigene p24.
l infettivologo mi ha detto che se i sintomi che ho avuto negli ultimi 3 mesi fossero riconducibili ad infezione hiv, gli anticorpi ci sarebbero stati.
HBV sono vaccinato. EBV e CMV gia avuti.
non saprei cos altro provare a cercare, detto questo ripeterò comunque i test tra magari un mese, e appena possibile coprocoltura e colonscopia.
grazie per i suggerimenti,
saluti
[#6] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
ho fatto la gastroscopia, con il referto parziale che non evidenza nulla di strano.
devo aspettare il referto istologico per le biopsie dei campioni.
a quel punto andrò di nuovo dal gastroenterologo.
secondo chi mi ha fatto la gastroscopia, se ho fame forte ogni 2 ore è perchè o non assimilo o brucio troppo (sono a letto da 10 giorni), non si è sbilanciato per altro, soprattutto indicandomi come capirlo.
puo essere utile sapere che le feci sono molto chiare e lucide, mai ben formate ma sempre un po molle? questo da piu di un mese.
saluti
[#7] dopo  
Dr. Marco Bologna
24% attività
0% attualità
8% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Le feci chiare sono definite acoliche e possono indicare un problema epatico di cui però non c'è traccia negli esami ematochimici. Feci untuose orientano verso un malassorbimento, in particolare dei grassi, compatibile con varie patologie tra cui infezioni parassitarie.
Sicuramente è un tassello nel puzzle ma non aiuta più di tanto.
La spiegazione del gastroscopista è invece un po' discutibile e non la prenderei in considerazione.
Buona Giornata
[#8] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
grazie, be terrò sottocontrollo l epatite C a questo punto, che mi hanno detto avere un periodo finestra un po piu lungo rispetto all hiv.
e proverò ad approfondire con il gastroenterologo per i problemi intestinali, magari con colonscopia e ripetere qualche esame delle feci.
grazie ancora.
saluti
[#9] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
il gastrenterologo mi ha suggerito, prima di andare da lui di fare esami ENA, ANA, AMA, ASMA, PCR; CPK e mioglobina. non so bene a cosa servano cmq ho fatto il prelievo questa mattina.
se devo essere sincero la mia sensazione fin dall inizio cmq era quella di un infezione o di un parassita considerate le circostanze e i sintomi vari e generici, fra cui astenia, e piccole cose che forse non ho menzionato, come il fatto che non riesco piu a stare neanke mezz ora davanti ad un monitor che gli occhi mi diventano molto rossi, cosa che prima mi succedeva dopo 7-8 ore, e alcune sere mi sale la temperatura sui 37.5 per poi tornare a scendere da sola. però purtroppo o per fortuna, i ripetuti esami non hanno riscontrato nulla di cio.
da circa un mese ho anche qualche problema di minzione, nel senso che non riesco mai a svuotare bene, ma rimane sempre qualche goccia di troppo, che poi esce sugli slip, e fastidio tra testicoli ed ano in occasione di eiaculazione.
ora è anche cominciata una fitta alla dx dell'ombelico, percettibile anche sulla schiena, e non so se la gastroscopia arriva fino la e quindi magari e causa di quello.
il problema è che tanti mi dicono che è lo stress e l'ansia, portandomi anche a dubitare delle mie sensazioni, e ho paura anche di passare per matto quando racconto i sintomi ad un medico. il fatto è che quando ho cominciato a star male ero tutt altro che stressato, ed i sintomi persistono tutt'ora. e la mia paura è che piu passa il tempo e peggio è.
non so neanke io se fissare una visita da un internista o provare un ricovero.
grazie comunque per i suggerimenti.
saluti, andrea
[#10] dopo  
Dr. Marco Bologna
24% attività
0% attualità
8% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
ENA, ANA, AMA, ASMA sono anticorpi che vengono richiesti in casi particolari nel sospetto di una patologia su base immunologica, PCR è un indice infiammatorio generico, CPK è un enzima muscolare e mioglobina una proteina implicata nel trasporto di O2.
Personalmente ritengo più serio vedere la persona, farsi un'idea e poi chiedere gli esami su di un fondato sospetto.
In ogni caso, pur essendo l'ansia un fattore importante, bisogna escludere la possibilità di una patologia organica.
Non è una cattiva l'idea di una visita da un buon internista che faccia il punto della situazione. Spesso i superspecialisti non vanno al di là del loro orticello e perdono il quadro globale
Saluti
[#11] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
sono gia stato dal gastroenterologo, che mi ha visitato e fatto provare una terapia che non ha avuto successo (esopral), prima di farmi fare la gastroscopia, che ora ho fatto. è molto cortese, mi ha detto di aggiornarlo via email ed è quello che sto facendo. considerato anche i costi delle visite specialistiche forse è meglio che vada la con esami gia alla mano.
mercoledi ho un appuntamento con un internista, cosi cerco di fare un quadro.
una sola domanda le porgo, la fame nervosa, è solo un impulso dal cervello che ci fa voglia di mangiare, o puo anche causare quei tipici movimenti intestinali dati dallo stomaco vuoto? questo è il mio caso, la notte mi sveglio proprio per i brontolii allo stomaco e fame esagerata, cosa che non mi è mai successa, neanche se dormivo per 14-15 ore (cosa che è capitata). poi c è da dire che la mia fame è molto regolare come orari, ogni 2 ore è li, e anche se sono impegnato con la testa a fare altro, compare.
ovviamente andrò a fondo per escludere le varie patologie col gastroenterologo.
grazie!
saluti
[#12] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera dottore, ho trovato nelle feci una specie di larva. La ho estratta e pulita, potrei girarle una foto via mail e mi dice cosa ne pensa? Ha la pelle duretta ma è morbida dentro e ha quelle classiche striature delle larve.negli ultimo giorni nn ho mangiato nulla che potesse assomigliare ad una cosa simile.
Grazie
[#13] dopo  
Dr. Marco Bologna
24% attività
0% attualità
8% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
In questi casi la cosa migliore è portarla in un laboratorio di analisi per farla riconoscere.
Se fosse effettivamente un parassita, potrebbe essere la soluzione dei suoi problemi.

Buona Giornata
[#14] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
si la ho portata questa mattina. ora attendo.speriamo bene. la ho conservata in frigo e si è un po atrofizzata. speriamo sia comunque riconoscibile al microscopio.
saluti
grazie