Utente 226XXX
Buongiorno,

Ogni 6 mesi effettuo controlli post seminoma. Nell'ultimo controllo ho notato un asterisco sulla glicemia che era a 106. In realta', andando a vedere i controlli degli ultimi 3 anni, il valore e' sempre stato costante tra i 100 e i 106 appunto. Ho visto che a seconda dei periodi, il range di valori normali si e' progressivamente abbassato da 120 a 100. Mi chiedo se i miei valori che sono sempre stati costanti dovrebbero essere un campanello d'allarme visto che mia nonna paterna (e i suoi parenti) ha sofferto di diabete. Aggiungo che nella mia dieta sono abbondanti frutta (in media mezzo kilo al giorno), verdura (almeno due porzioni al giorno), e mediamente non mangio schifezze e non vado pazzo per i dolci (una brioche al mattino), icerco di limitare carboidrati di pasta e pane, infine faccio mediamente un'ora di sport al giorno pur lavorando sedentariamente.
Limitare ulteriormente la mia dieta sarebbe dura.. Ho letto velocemente qualcosa sulla glicemia, mi son fatto l'idea che dovrei eliminare dalla mia dieta patate che mangio in abbondanza ( a volte come surrogato della pasta o del pane) e quei pochi sfizi di pasta con il ragu o del cioccolato che mi concedo ogni tanto.. Secondo lei dovrei fare controlli piu' approfonditi o dovrei continuare a monitorare la glicemia sui valori attuali?

Grazie,

Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Dovrebbe continuare con il monotoraggio e con una equilibrata gestione della sua dieta.

Saluti