mani  mst  
 
Utente 279XXX
Gentili dottori,
vi faccio innanzitutto i miei più sinceri complimenti perchè il vostro operato, pur essendo unicamente consultivo, fornisce una vasta informazione che aiuta tutti gli utenti a conoscere tante patologie che troppo spesso vengono ignorate e/o sottovalutate.
Fatta questa doverosa precisazione, passo al mio caso:
ho trascorso un'oretta a casa di un transessuale, di "professione" escort, che conosco da un po' a livello di dialogo e "amicizia", in quanto trattasi di persona intelligente, cordiale e simpatica, con la quale mi sono spesso confrontato anche in materia di mst, avendo sempre l'impressione di trovarmi di fronte ad una persona responsabile ed equilibrata; una volta mi disse "la conoscenza delle malattie e la paura di prenderle sono la nostra salvezza" (tutto ciò ovviamente mi dà un'idea sommaria e non certo la certezza che non abbia malattie). Vengo ai fatti: abbiamo trascorso il tempo sdraiati sul suo letto, tra noi non c'è stato sesso, non mi sono mai spogliato, ci sono stati solo 3 baci veloci sulla bocca chiusa (preciso per completezza di informazione, anche se la bocca è rimasta chiusa, che in quel momento l'interno della mia bocca risultava moderatamente infiammato e con presenza di un'afta sulla gengiva superiore), alcuni baci/leccatine delle dita delle sue mani e del suo collo ed una masturbazione con le sue mani sui miei pantaloni che, come ripeto, non ho mai tolto, tantomeno le mutande. Sono andato in bagno e mi sono pulito con la carta igienica, dopodichè mi sono lavato velocemente le mani senza sapone e mi sono asciugato con un asciugamano che lei ha preso pulito (almeno così sembra) e arrotolato, forse da un armadio. La domanda è: nel largo spettro delle mst ce ne sono alcune che i miei vari "contatti" potrebbero averne facilitato la trasmissione? Secondo voi è opportuno che mi sottoponga a qualche test?
Attendo cortesi risposte ringraziando anticipatamente per l'attenzione prestatami.
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Il suo racconto, gentile utente, non appare nemmeno lontanamente foriero di rischio per Malattie sessualmente trasmissibili a prescindere dal partner ad altissimo rischio che frequenta.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottoressa,
la ringrazio per la risposta chiarificatrice. I dubbi mi sono nati leggendo altri consulti che, talvolta, offrono pare discordanti, soprattutto in materia di baci (anche a bocca chiusa). Questo solo per giustificarmi per averle rubato del tempo prezioso e non certo per alimentare alcuna polemica e/o discussione che, a questo punto, non ha davvero ragione di esistere.
P.S. per amicizie comuni continuerò a "frequentare" la persona in questione come ho sempre fatto finora e cioè solo a livello di dialogo e confronto.
Cordiali saluti.