Utente 252XXX
Salve,
mi hanno diagnosticato un pitiriasi rosea di gibert ma ho macchie solo dove ci sono i boxer. Tutto e cominciato con una macchia rossa che alla fine si è allargata e dopo 15 giorni è scomparsa. prima che scomparisse del tutto ne sono uscite altre a susseguirsi di dimensioni variabili. sia all'inguine al pube etcc. Tutte parti coperte dai boxer. Leggevo che la PRDG prevede un macchia madre, posso ricondurre solo una di queste macchia
a quella, perché una di quelle piccole si è allargata un bel po e al centro e' bianca e la macchia eè rosa. Pero' non è venuta per prima ma come 3terza o quarta. ad ogni modo le macchia di solito vanno via dopo una 15-20 di giorni, tendo a schiarissi. Come dicevo la prima e' andata via altre tre o quattro stanno schiarendosi un bel po'. Altre piccole sono rimaste piccole
e sparite. Insomma sono variabili al massimo. Il problema è che le ho solo alla parte del pube. Ora io ho anche una nuova ragazza ma entrambi siamo donatori e abbiamo fatto le analisi da poco e nessuno ha mai avuto rapporti occasionali. quindi escludo malattie infettive.
Secondo voi puo' essere effettivamente la gibert oppure allergia a
qualcosa?
Premetto che le macchie fotografandole con uno strumento che permette di ingrandire un bel po' si presentano come i capillari arrossati e la pelle non presenta screpolatura ne vescicole.
Ovviamente mettendo lo zinco(che mi allevia) alla fine la pelle si screpola ma credo sia dovuto allo zinco. Ad ogni modo non hanno vescicole.
Oggi ho visto una macchia sul dorso dell amano, e' normale nella pitiriasi?
Grazie in anticipo della risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Certamente il dermatologo che l'ha visitata avrá fatto la diagnosi giusta o comunque sarà stato in grado di osservare gli elementi in modo diretto cosa che noi non possiamo fare, nemmeno attraverso foto amatoriali. Per il resto quello che racconta a parole é compatibile con la diagnosi fatta.
Dal momento che la PRDG può avere un decorso anche di numerose settimane le consiglio - in caso di dubbi - di programmare un controllo con il dermatologo che l'ha visitata.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottore e grazie della risposta,
ci sono degli sviluppi nel senso che mi ha fatto fare le analisi del sangue, bes, emocromo, pcr , gamma globuline...tutto perfettamente nella norma.

A distanza di due mesi le macchie vecchi orami si notano solo dopo la doccia e il numero di nuove macchie che escono nuove sono sempre minori. Diciamo che escono a gruppi. Dopo la valutazione delle analisi la dottoressa e' sempre indecisa sulla allergia o PRDG. Effettivamente non ci sono infezioni in corso. E il comportamento "a scomparsa" fanno propendere per la allergia.

Tr ala'ltro ultimamente, mi escono bollicine che durano 3-4 ore e vanno via da sole, sulla mano(dorso) o alcune forme strane e sono sicuramente da contatto. Al dire del dermatologo bisogna aspettare ch epossono presentarsi anche decorsi lunghi quando l'insorgere della PRDG ha una evoluzione lenta.
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Le "bollicine che vanno via da sole dopo alcune ore" molto probabilmente sono dei pomfi. Potrebbe avere due quadri clinici associati: motivo in più per rimanere in contatto con il suo dermatologo.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2007
devo dire pero' che queste "bolicine" sono in relata macchioline sotto pelle (mi ero espresse male) spesso anche negli anni passati le ho notate, e non sono in rilievo.

Le avevo sempre associate ad allergia da contatto...
[#5] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottore,
vorrei aggiornarna sulla situazione e chiedere un consiglio. Il dermatologo alla fine mi ha fattto fare le analisi del sangue: elettroforesi delle proteine, ves, fosfatasi alcalina, glucosi ed emocromo completo.

risltati tutto permettamente al centro dei valiri, la ves a 3. Le analisi sono state fatte dopo duemesi e quindi la dermatologa ha escluso infezioni in corso.

io tra l'altro continuo ad avere nuove bolle che all'inixio prudono e sembrano bolle poi si allargano, diventano rosa e non prudono piu, e poi scompaiono. il ciclo dura una ventina di giorni.

come dicevo ho donato il sangue a giungo dopo due mesi dall'ultimo rpoorto con la mia vecchia ragazza(fidanzamento di tre anni), e la mia nuova ragazza(da settembre) e donatrice anche lei. anche dalle analisi la dermatologa, come detto, esclude che sia una risposta ad una infezione.

a questo punti potrebbe essere sempre pitiriasi o allergis?
vi rigrnazio del consiglio.
[#6] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Non é possibile davvero rispondere ad una domanda di questo tipo senza un esame clinico approfondito. Il mio consiglio é quello di seguire il vostro dermatologo di fiducia ed eventualmente di richiedere ulteriori chiarimenti tra alcune settimane
Cordialissimi saluti