Utente 280XXX
Ho 51 premetto che sono molto ansioso ed ipocondriaco, infatti sto prendendo 7 Gocce al mattino e 7 alla sera di rivotil, inoltre negli ultimi 30 anni non ho mai avuto nessun tipo di malattie nemmeno la classica febbre. Sono pero 10 anni circa che tutte le mattine ho tosse e soprattutto catarro a volte limpido e fluido altre denso di colore giallognolo o scuro. La mia dottoressa non ha mai dato importanza a questo, ho fatto anche 2 visite a distanza di 4 anni da ottorini entrambi concordi che questa tosse ed il catarro si sarebbero risolti tramite un intervento per ripristinare lla deviazione al setto nasale e ridurre l'ipertrofia dei turbinati, intervento che non ho mai fatto perche la cosa non mi convince. Ho fatto le prove allergiche dove mi e' stata diagnosticata la sola allergia all'epitelio di gatto. La settimana scorsa ho fatto gli esami del sangue, in particoare l'emocromo con tutti i valori nella norma tranne i granoluciti eosinofili che sono risultati al 5,9 er cento e a 0,48 migl/mmc ed il valore del RDW al 12,4 cv% altro valore leggermente fuori range le alfa 1 globuline al 5,1%. Chiedevo se soprattutto per i valori degli eosinofili devo preoccuparmi , visto che i valori elevati spesso significano problemi allergici e se devo pertanto fare un approfondimento in tal senso premetto che non ho mai fatto test per allergie o intolleranze alimentari. Faccio inoltre notare che negli ultimi 15-20 giorni al mattino ed alla sera quando sono in casa (chiaramente non ho un gatto) e faccio un respiro profondo mi viene da tossire, cosa che non mi succede quando sono all'aperto anche se faccio attivita fisica tipo una corsetta di 40-50 minuti non tossisco e nemmeno ho a sensazione di fiato corto.
Anticipatamente ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
quel valore di eosinofili non può essere considerato "preoccupante", per il semplice fatto che si tratta di un valore normale.
Le possibili cause della tosse potrebbero essere diverse, ma è difficile poter dare un'indicazione con questi pochi mezzi, soprattutto quando due colleghi che hanno avuto il privilegio di visitarLa hanno già fatto la loro diagnosi. Posso confermarLe che l'ipertrofia dei turbinati può essere causata da un'ipersensibilità ad allergeni ambientali ma anche dalla sola deviazione del setto; la negatività dei test cutanei (dando per scontato che siano stati eseguiti correttamente, compiutamente e con materiali di buona qualità) associata all'assenza di altri elementi suggestivi per una forma di rinite allergica (che non ha riferito) escluderebbe l'ipotesi di un 'allergia. La deviazione del setto e l'ipertrofia dei turbinati possono essere causa (o concausa) di una respirazione orale notturna teoricamente responsabile della tosse e delle secrezioni mattutine (oltre che di russamento e di secchezza orale al risveglio).
Saluti,