Utente 148XXX
Giovedì 13 c. m. sono andata dal dentista perchè la parte incapsulata di un mio dente, a cui era attaccata la dentiera,era rimasto dentro la stessa. Il dentista avrebbe voluto ricostruire il dente con un perno per reinserirlo, con "cemento" nella capsula. Ma ha trovato le canalette otturate. Quindi, non mettrendo il perno, ha allargato il dente attaccato alla radice, riempiendolo con amalgama alla capsula. Ma la sera stessa ho avuto fortissimo mal di dente. Il dentista, contattato telefonicamente, ha prescritto un antibiotico, Rovamicina e un antimmatorio, l'Oki. Ma, nonostante le cure, il dolore, è spesso molto forte, persiste. Tornata dal dentista, dal momento che il dolore era persistente, dopo una visita, lo stesso ha detto che una delle radici (quella interna), è infetta ed infiammata. Ha prescritto, perciò, un antibiotico più forte, il Klacid 500. Vorrei, Vi prego, un consiglio: La cura va bene? O ho bisogno di un altro tipo di cura? Prendo il Klacid da un giorno. Devo continuare così, dal momento che non riscontro nessun miglioramento?
Chiedo, cortesemente, un consiglio e spero tanto che lo stesso mi arrivi in data odierna. Un ringraziamento ed un caro saluto, Leonarda Barraco
Mail: sweetdina@hotmail.it
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Da come descrive la sua situazione si tratta di un dente già devitalizzato suppongo. Se il canale è infetto bisogna ritrattarlo, la sola terapia antibiotica non basta. Quindi rimuovere nuovamente l'otturazione e rifare la devitalizzazione (terapia canalare). Se ciò non fosse possibile, purtroppo bisognerà estrarre il dente.
Per il momento continui con l'antibiotico.
Cordiali saluti