Utente 115XXX
Buonasera.
4 giorni fa mi è capitato di vomitare (soffro di bulimia da anni). Subito dopo, mi sono ritrovata con il viso arrossato: era come se ci fossero dei puntini simili a brufoletti, ma in realtà non si trattava di acne vera e propria. Credo che si trattasse di capillari rotti.
Dato che non mi è mai capitata una cosa del genere in tutto questo tempo, vorrei capire se la situazione sia irreversibile o meno (al momento, permane un lieve rossore.. un po' come quando ci si espone qualche ora al sole).
Grazie e buone feste
[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile signora
potrebbe trattarsi di una manifestazione emorragica cutanea dovuta allo sforzo del vomito.Se non vi sono manifestazioni emorragiche in altre parti del corpo,si conferma una fragilità capillare.Di solito il tutto viene riassorbito nel giro di qualche giorno.Se il problema sussiste,oppure se l'emorragia è diffusa , bisogna indagare con un emocromo,PT,PTT,Fibrinogeno;FDP.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Gaetano Pinto
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile signora
potrebbe trattarsi di una manifestazione emorragica cutanea dovuta allo sforzo del vomito.Se non vi sono manifestazioni emorragiche in altre parti del corpo,si conferma una fragilità capillare.Di solito il tutto viene riassorbito nel giro di qualche giorno.Se il problema sussiste,oppure se l'emorragia è diffusa , bisogna indagare con un emocromo,PT,PTT,Fibrinogeno;FDP.
cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dottore,
il rossore è localizzato solo sul viso.
Aspetto qualche giorno ancora e vedo come procede la situazione.
Grazie per la cortese risposta e buone feste.
[#4] dopo  
Dr. Gaetano Pinto
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
ricambio gli auguri per un sereno Natale