mst  
 
Utente 249XXX
Gentili dottori,
Innanzitutto vi faccio i complimenti per il servizio di "primo soccorso" che offrite a noi utenti della rete, che molto spesso ci imbattiamo in informazioni erronee o spesso difficilmente decodificabili per i non addetti ai lavori.
Premetto che in genere nei rapporti occasionali sono abituato ad utilizzare il preservativo dall'inizio alla fine del rapporto, facendo una "proroga" per la sola masturbazione.
Vi contatto a seguito di un rapporto occasionale in cui ho ricevuto un rapporto orale senza preservativo (in genere lo utilizzo sia per i rapporti orali praticati che per quelli ricevuti, ma l'attenzione che questa persona aveva nei riguardi delle MST mi ha fatto leggermente allentare la presa). Un rapporto orale ricevuto si configura a rischio HIV o altre MST?
Inoltre in tale rapporto c'è stato del petting mentre lui senza preservativo si masturbava con evidente fuoriuscita di liquido preeiaculatorio, che lui, durante la masturbazione, spalmava su tutto il proprio pene e non solo sul glande (mi scuso per il dettaglio).
Durante il petting, sebbene abbia fatto attenzione, potrebbe esserci stato un contatto fugace (probabile ma non certo) del suo pene col mio ano, comunque senza alcuna compressione nè tentativo di penetrazione. Può un contatto di qst tipo, assolutamente non traumatico, essere a rischio HIV e altre MST?
Inoltre dopo aver masturbato il suo pene la persona ha provveduto a masturbare il mio. Un contatto indiretto di qst tipo può essere a rischio HIV?
Infine l'eiaculazione di entrambi è avvenuta contemporaneamente sul suo petto. Qualora una goccia del suo sperma fosse venuta a contatto col mio glande (sono sicuro che alcune gocce del suo sperma durante l'eiaculazione sono finite a pochi cm dal mio pene, ma non ho altrettanta certezza che vi sia stato contatto col suo sperma) si configurerebbe rischio HIV o altre MST?
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e vi porgo cordiali saluti, augurandovi buone feste.


[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che il comportamento che ci ha indicato non dovrebbe essere a rischio contagio per tutte le patologie sessualmente trasmissibili tranne, forse per HPV, perchè la persona in ogetto potrebbe avere avuto delle lesioni di HPV nelle mani per cui potenzialmente averle contagiate. Ma questo è un problema che è possibile gestire bene.
Per il resto le racvccomando di vivere la sua sessualità in libertà ma di non abbassrae mai la guardia, perchè spesso, soprattutto nei rapporti omosessuali maschili, è un attimo. Basta una piccola attenzzione per vivere con gioia un momento che tale dovrebbe essere

Saluti