Utente 913XXX
Salve, la sera del 29 dic ho iniziato ad avere prurito sotto il mento: specchiandomi ho notato che avevo un gonfiore di quelli che si hanno in estate dopo essere stati punti da una zanzara cattivella, un gonfiore di forma irregolare, esteso circa due centimetri per due centimetri.
Nei giorni successivi il prurito è diminuito e ho lasciato ricrescere la barba senza tagliarla e quasi mi ero dimenticato del prurito e del gonfiore. Quando ho ritagliato la barba il 5 gen ho notato di avere ancora lo stesso gonfiore della stessa grandezza, ben definito. In corrispondenza del gonfiore la pelle è sempre stata ed è tuttore dello stesso colore normale uguale alla pelle non affetta dal gonfiore. Non è mai stata rossa. E non ci sono mai stati liquidi che sono fuoriusciti dal gonfiore. E' come se fosse una semplice puntura di insetto, ma ormai sono passati dieci giorni... può essere davvero una puntura di insetto? Poco prima di scrivere qui ho iniziato a grattarmi e mi è venuto il prurito molto forte e devo resistere per non grattarmi adesso. E ho notato che la pelle sul gonfiore adesso è come se si fosse leggermente seccata perchè perdo piccole parti di pelle secca. In questi dieci giorni ho messo una normale crema idratante viso, come ho sempre fatto per abitudine da anni. La barba me la taglio con la schiuma da barba e con la lametta. In attesa di avere una Vostra risposta su cosa potrebbe essere, a chi dovrei rivolgermi, e come si potrebbe risolvere, Vi saluto cordialmente e Vi ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

da follicoliti della barba ad una forma acneica ad un foruncolo ad una epizoonosi (possibili anche di inverno) a molto altro: direi che se il caso persiste lei dovrebbe effettuare la visita dermatologica avendo l'accortezza di non applicare alcuna terapia faidate.

saluti cari

[#2] dopo  
Utente 913XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la pronta risposta. Ho già chiesto al mio medico curante l'impegnativa per una visita dermatologica e quanto prima la farò, ma siccome i tempi non sono strettissimi, intanto Vi chiedo qualche info.

Secondo me non si tratta di follicoliti della barba perchè in passato ne ho avuti e so come si manifestano. Non mi pare neppure una forma acneica perchè anche di questo ho sofferto in passato e questa volta è completamente diverso. Non è un foruncolo perchè si tratta di un gonfiore esteso circa due centimetri per due centimetri e non è rosso ed è in piano.

Non so cosa è di preciso la epizoonosi. Mi sono documentato un pò online... Posso dire che non ho animali con me. Ma logicamente so che non è una discriminante.

Ripeto che si tratta di un gonfiore di quelli che si presentano solitamente dopo una puntura di zanzara, di forma non circolare, ma un pò irregolare. Non è rossa, non ci sono parti di colore diverso dalla mia pelle. Semplicemente sulla parte gonfia la pelle si sta leggermente screpolando e seccando, ma forse perchè l'ho grattata.

Posso aggiungere che il giorno in cui ho incominciato ad avere il prurito, il 29 dic, sono stato il pomeriggio all'aperto e siccome sentivo freddo mi coprivo il mento con il pellicciotto del mio giaccone e ricordo che lo strofinavo spesso sul mento per coprirmi mentre camminavo per ore.

Di cosa potrebbe trattarsi? E cosa posso mettere per lenire il prurito nel frattempo che arrivi il giorno dell'appuntamento con il dermatologo?
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
LE epizoonosi sono punture di insetti di ogni genere.
Da qui non si escludono inoltre acariasi ed altre forme dermatitiche. Comprenderà che non possiamo fornire prescrizioni on line su casi che non conosciami né sono diagnosticati.

saluti cari ancora