Utente 898XXX
Buongiorno,
mi è stata richiesta una colonscopia tradizionale. Nel caso fosse necessario effetture biopsie, vorrei sapere qual è la % di rischio di spargimento e propagazione di cellule cancerose che può avvenire prelevando la parte da esaminare, nel caso questa fosse una neoformazione maligna.
Ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La necessità di pervenire alla diagnosi rende ininfluente il suo quesito,

pur tuttavia le riferisco che i rischi di disseminazione della malattia
(attraverso il tramite, sanguinamento o lesione di organi)
sono pressochè nulli/ trascurabili
se si esegue la procedura in strutture specializzate ed esperte.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 898XXX

Iscritto dal 2005
La ringrazio per la sua celere risposta.
Sarei orientata ad andare presso l'ospedale Maggiore IRCCS Policlinico di Milano oppure alle Molinette di Torino.
Non so se in questo servizio potete esprimere un giudizio sulle varie strutture..... chiederei se sono entrambe valide o meno e quale potrebbe essere la migliore.
Ringrazio e saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sono strutture entrambe valide.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 898XXX

Iscritto dal 2005
Grazie dell'informazione. Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Auguroni