Utente 292XXX
Gentile dottore,
sono una ragazza di 25 anni affetta da tiroidite autoimmune di Hashimoto. Al momento sono in cura da un endocrinologo e seguo terapia giornaliera con 50 mcg di Eutirox, mentre al sabato e alla domenica ne assumo 75 mcg. Faccio circa 4 ore di sport la settimana (danza contemporanea) e seguo una dieta datami da un dietologo, con la quale ho attualmente perso 12 kg, arrivando a 78 kg. nella mia famiglia vi sono parenti che soffrono di tiroide, e ho solo un prozio che soffre di diabete di tipo 1. Nelle ultime analisi ho riscontrato un valore di glicemia a digiuno di 101 mg/ml e un'emoglobina glicata di 35 mmol/mol. Premetto che prima di fare il prelievo ho assunto Eutirox, come indicato dal mio medico, anche se ho sempre avuto il dubbio se il medicinale vada preso o meno il giorno del prelievo. Nello scorso prelievo, effettuato a settembre 2012, prima di iniziare la dieta, il mio valore di glicemia era di 97 mg/ml senza aver assunto Eutirox, mentre nell'anno 2011 ho avuto valori di 99 mg/ml e 95 mg/ml rispettivamente, sempre avendo prima preso il farmaco. Premetto che i miei valori di glicemia prima di iniziare la terapia con Eutirox, nel 2010, si attestavano intorno agli 80-85 mg/ml. tutti gli altri valori sono nella norma, compresi trigliceridi e colesterolo. Al momento assumo circa 180 g di carboidrati al giorno, cerco di limitare al massimo i dolci e le bevande zuccherate. Ho spesso molta sete, però non soffro di poliuria o di altri sintomi particolari..premetto che cammino molto a piedi e ho sempre bevuto circa 2 l di acqua al giorno..al momento dovrei intraprendere una dieta di mantenimento per poi pensare nei prossimi mesi di perdere ulteriori 8-9 kg. Vorrei sapere se l'Eutirox ha un ruolo determinante nell'aumento della glicemia e se vi sono i presupposti per cui io debba pensare di soffrire di alterata glicemia e quindi cercare di mantenere uno stile di vita più sano o iniziare qualche terapia particolare.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

la Levotiroxina può ridurre l’effetto dei farmaci ipoglicemizzanti e determinare così un incremento del valore glicemico.

Questa possibilità viene esclusa nel Suo caso.

Per fugare il dubbio sull'eventualità possa <<soffrire di alterata glicemia>>, Le consiglio di effettuare una curva glicemica ed insulinemica da carico.


Se vuole mi aggiorni pure.


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio del consulto....la aggiornerò non appena avrò fatto le analisi consigliate.
Cordiali saluti