Utente 260XXX
Buona sera, sono na ragazza di 22 anni. Circa due anni fa ho avuto per la prima volta sia la candida che la cistite, e da un anno a questa parte gli episodi di entrambe le malattie sono aumentati molto, ogni 2 o 3 mesi mi vengono i sintomi di una o dell'altra. Premetto che la candida la prima volta mi è stata diagnosticata da un ginecologo, mentre gli altri episodi e la cistite si sono risolti tramite il medico di base.(Canesten crema e diflucan per la candida, Monuril per la cistite). Il mio partner ha assunto le medicine per la candida ogni volta che si ripresentava, e a sua volta ha contratto l'escherichia coli, curata con Augmentin. Nonostante questo gli episodi continuano a ripresentarsi, il mio medico di base una volta mi ha fatto fare un tampone per la candida 4 o 5 giorni dopo linizio della cura risultato negativo. Gli episodi di candida si manifestano con pruito bruciore e perdite più abbondanti, quelle di cistite con dolore a urinare e mal di pancia. Domenica scorsa il mio ragazzo ha notato delle macchie rosse sul glande e bruciore durato solo qualche secondo, dopodichè più nulla ed è passato tutto. Da qualche giorno anche io ho qualche bruciore, ma lieve. Con il mio ragazzo ho rapporti non protetti, ma nessuno dei due ha avuto una vita sessuale 'a rischio'. Le mie domande sono queste. E' possibile che in realtà abbia la Clamidia o la Gonorrea e che i sintomi si confondano con la candida e la cistite? E' normale che dopo la cura si ripresentino più volte? Dovrei cambiare cura e/o fare ulteriori esami? Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

Casi come il vostro necessitano a mio avviso di una visita di coppia di tipo specialistica Venereologica che serve per chiarire i sintomi i segni e reperire le cause etimologiche del disturbo, laddove siano presenti.

Per ulteriori informazioni può leggere

www.venereologo.it

O gli approfondimenti nel motore di ricerca di

www.medicitalia.it

Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta, è possibile fare questo tipo di visita con la mutua? Dovremmo fare degli esami da portare alla visita? Grazie ancora