Utente 295XXX
Spett. Specialisti,
e' da circa tre mesi che soffro di un fastidio nella zona della prostata, interno cosce e dietro le gambe. Ho assunto per un periodo finasteride per caduta di capelli ma dopo avere avuto problemi sessuali ho preferito interrompere. Non so se si puo' collegare questo ma da allora le mie erezioni non sono piu' particolarmenti soddisfacenti e lo sperma mi sembra ancora abbastanza liquido come nel periodo che prendevo la finasteride. Sono abbastanza proccupato perche' questo fasidio persiste anche se non ho al momento problemi a urinare. Potrebbe essere una forma di prostatite? Non ho mai fatto visite da un andrologo, sarebbe giusto in questo momento rivolgersi a qualcuno?
Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che il sintomo che ci descrive ..."soffro di un fastidio nella zona della prostata, interno cosce e dietro le gambe"... poco ha a che fare con la prostata, tuttavia sarebbe il caso di confrontarsi con lo specialista per valutare attraverso un esame ormonale eventuali ripercussioni del finasteride e quindi per procedere con una visita a tutto tondo.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per l'imminente risposta, per zona della prostata intendevo tra i testicoli e l'ano ( spero di non sbagliarmi) fino ad arrivare a dietro le cosce. E' un fastidio sopportabile,non doloroso, ma continuo. Lei mi conferma una visita specialistica da un collega?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
una visita è auspicabile.

Ancora cordialità