Utente 288XXX
Buongiorno a tutti!
Soffro di gastrite, reflusso biliare e colon irritabile. Per tali problemi assumo una compressa di Pantorc da 20mg al mattino e 20mg la sera, 1 compressa di Tubescolon un'ora prima di pranzo e cena, Levopraid 20min prima di pranzo e cena e il NoReMiFa 20min dopo i pasti.
(Ho fatto la gastroscopia e anche l'antigene fecale per escludere sangue occulto e Helycobacter).
Inoltre sono una persona molto ansiosa e per questo problema assumo 1cp di Xanax al gg e 10gocce di Cipralex al mattino (prescritti dallo psicoterapeuta).
Da un periodo di tempo a questa parte ho sempre nausea, giramenti di testa, senso di svenimento, a volte tachicardia e vista strana e senso di avere qualcosa in gola (sintomi che mi si intensificano l'11esimo gg di ciclo).
Non riesco proprio a capire da cosa dipenda dato che la pressione ce l'ho come sempre cioè bassa di mio.
Oggi ho fatto la visita ginecologica perché ho pensato potesse dipendere dagli ormoni e dalle mestruazioni e la dott.ssa mi ha prescritto la pillola Loette che comincerò nei prossimi giorni nella speranza che il motivo del mio disagio possa essere la sindrome premestruale.
Inoltre giovedì ho anche la visita neurologica per escludere il fatto che possa dipendere dalla testa e per il discorso della vista strana.
Infine ho fatto gli esami del sangue e le uniche due voci un po' sballate sono le albumine seriche e la ferritina (infatti assumo delle fiale di Ferrofolin).
Cosa ne pensate di questi sintomi? Di cosa può trattarsi?
Spero possiate darmi dei consigli.

Grazie! Buona giornata!
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica


>> Da un periodo di tempo a questa parte ho sempre nausea, giramenti di testa, senso di svenimento, a volte tachicardia e vista strana e senso di avere qualcosa in gola <<

Credo che i disturbi possano essere compatibili con una forma ansiogena.


Cordialmente.

[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta!
Quindi lo Xanax e il Cipralex non bastano?
Inoltre pensa che la pillola Loette possa darmi problemi allo stomaco?

Grazie ancora!

Buona giornata!
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non sempre, purtroppo, i farmaci sono in grado di risolvere l'ansia .....
[#4] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Ieri ho fatto la visita neurologica e il dott. mi ha prescritto il prazene e il vertisec e lui stesso mi ha detto che i miei sintomi potrebbero dipendere da psico somatizzazione. Oggi inoltre sono andata a ritirare gli esami del sangue degli ormoni (antitrombina III, testosterone, progesterone ecc) e sono tutti nella norma tranne la prolattina in quanto i valori di riferimento sono 6.0-30.0 e io ce l'ho a 145..che significa?

Grazie!
Buona serata!
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La prolattinemia aumentata può essere in relazione all'assunzione di levosulpiride.

Saluti

[#6] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Infatti sono un sacco di mesi che assumo il Levopraid..ora l'ho tolto già da un paio di giorni..e in attesa di andare dalla gastroenterologa intanto prendo il Motilium..può andar bene? O crea anch'esso l'aumento della prolattina?
Inoltre per abbassare la prolattina devo assumere qualche farmaco o si abbassa pian piano da sola dal momento in cui si evita di assumere il Levopraid?

Grazie mille!! Lei mi ha tranquilizzato moltissimo! Buona giornata!
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'effetto si risolverà spontaneamente con la somministrazione del farmaco. Anche il domperidone provoca aumento della prolattina. Può invece utilizzare la trimebutina che non ha tale effetto collaterale.

Cordiali saluti


[#8] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio!
Venerdì ho la visita di controllo con la gastroenterologa e mi farò cambiare la terapia. Anche il pantoprazolo fa aumentare la prolattina?
E' possibile che sia la prolattina alta a causarmi ciclo mestruale irregolare, stanchezza estrema, mal di testa?

Grazie ancora! Buona giornata!
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La prolattina non &#279; influenzata dal pantoprazolo e può e essere responsabile dei sui sintomi.

Saluti