Utente 588XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni. Ai primi di agosto ho avuto un rapporto non protetto con il mio ex, del quale mi sono fidata..verso settembre ho iniziato ad avvertire un senso di stanchezza mai avvertito prima, conseguentemente sintomi quali affanno, tachicardia, colpi di calore e sudorazione ( sono sempre stata freddolosa ed una persona dinamica, mai stanca). Ho avuto anche prurito e dolore vaginali a novembre e ancora a febbraio. Il mio medico curante mi ha prescritto le analisi del sangue e i valori erano nella norma, a parte il ferro basso. Ho fatto la cura per 2 mesi e mezzo e la stanchezza è un po' migliorata, ma ancora oggi non mi sento in forma. Ho anche un leggero tremore alle mani e i muscoli indolenziti, senza aver fatto sforzi e sempre questo senso di calore interno che non ho mai avuto.Non so dirle, come se avessi la temperatura corporea alta. Potrebbe essere qualche malattia venerea trascurata? Possono dare sintomi simili? Per favore, non mi si dica che è ansia, in quanto sono comunque tranquilla e per niente ansiosa. Grazie
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Se non conosce la condizione sierologica del suo partner le consiglio HIV test da eseguire subito. Riguardo le malattie veneree la diagnosi non è legata a test di screening(eccetto per la lue) ma ad una adeguata valutazione dello specialista dermatologo, che personalmente chiederà i test necessari.