Utente 728XXX
Salve,
sono un ragazzo di 21 che da circa 6-7 mesi soffre di dolori, di diversa intensità, al testicolo destro il quale in alcuni giorni risulta gonfiarsi. Inoltre quando effettuo degli sforzi sento una sensazione di formicolio fastidiosa al suo interno che si protrae fino tutto l'organo. Se è possibile vorrei sapere come mi devo comportare (l'iter medico) e da cosa potrebbe essere provocato tutto questo.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
si, di certo la via più semplice per risolvere dubbi e perplessità è quella di sottoporsi ad una visita medica accurata. Ma come sempre ripeto, a costo di sembrare noioso, il primo passo è quello di un consulto presso il Suo Medico di Base. Non credo che quest'ultimo si sentirebbe professionalmente molto gratificato se Lei si presenta nello studio chiedendo solo un "pezzo di carta" per essere inviato da uno Specialista! Se, al contarrio, il Suo Medico fosse contento e gratificato da questo modo di procedere, beh vuoLe un consiglio? Lo cambi.
Auguri per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Utente 728XXX

Iscritto dal 2005
Ringrazio entrambi per la risposta e la cordialità.
Certamente il primo passo sarà quello di consultare il mio medico di base e comunque cercherò di farmi visitare da più di un andrologo o urologo, sempre se questa sia una buona idea. Inoltre vorrei sapere in cosa consiste una visita di questo tipo, cosa fa il medico, e cosa devo analizzare in questo periodo per poi riferire a un andrologo o urologo. Sono impreparato perché non ho mai affrontato fin oggi una situazione del genere e ho un po' di timore. Inoltre c'è chi ritiene la causa del mio problema dovuta (in parte o del tutto) al fatto che la notte dormo con gli slip o boxer, è possibile? Può in qualche modo essere dovuto a un cosa del genere? Spero non sia una domanda assurda o stupida ma penso che sia anti-igienico dormire senza slip.
Grazie.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
no, non credo sia una buona idea farsi visitare da più Specialisti. Lei non sta cercando un abito a saldo e a buon mercato, tanto da dover girare vari negozi! Inizierebbe una specie di pellegrinaggio da uno studio medico all'altro, alla ricerca di conferme o smentite diagnostiche e terapeutiche, con solo aumento dei Suoi dubbi e incertezze. Non credo sia utile. Scelga uno Specialista, magari su consiglio proprio del Suo Medico di base o di qualche amico o famigliare, e si rivolga a lui con la massima fiducia. Solo e se questa venisse meno in maniera chiara e documentabile, allora si sarebbe necessario rivolgersi altrove.

Non tocca a Lei preparare delle risposte ma al Medico che la visita fare delle domande.

L'esame clinico consiste ovviamente nella visita dell'apparato genitale esterno (testicoli e pene) e in una esplorazione rettale per esaminare prostata e vescicole seminali. Niente di preoccupante. Essendo la prima volta, è plausibile un minimo di imbarazzo, ma è sempre compito del medico fare si che questo duri solo pochi minuti iniziali.
Può dormire sia con gli slip, che con i boxer, oppure nudo, non è questo il problema, tenendo presente che in ogni caso deve trattarsi di biancheria comoda ed in fibra naturale.
Un affettuoso augurio per la visita ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO