Utente 709XXX
Salve, martedì dovrò essere operata per togliere delle emorroidi formate dopo il parto ma da 3gg ho una febbre a 37,3 che sale fino a 37,8 la sera che proprio non va via...oggi è venerdì..ed essendo giorni di festa non riesco ne a contattare il mio medico di base nè il chirurgo che effettuerà l'intervento in day surgery. Purtroppo la pre-ospedalizzazione l'hanno fatta 20 gg fa e ad oggi non so come comportarmi.. ho solo un pò di tosse e brividi di freddo..ma non ho altri sintomi..non sto assumendo farmaci .. che fare? secondo voi l'intervento si potrà fare? prima sono riuscita a parlare con un altro chirurgo che mi ha detto che 37,3 non è febbre.. mi sembra..a mio parere una risposta un pò assurda.. aspetto una risposta sono un pò spaventata da questa superficialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il problema non è chirurgico, ma piuttosto anestesiologico. E non è nemmeno così importante la temperatura, ma casomai il motivo che le ha causato questo rialzo febbrile. Direi che in linea di principio un'infezione delle vie aeree controindica l'intervento, perché in caso di qualunque tipo di problema (ripeto, più di competenza dell'Anestesista che non del Chirurgo) si incontrerebbero difficoltà maggiori. Poi è chiaro che sarà l'intero Team a valutare la decisione di operarla (oppure di rimandarla, visto che di certo non stiamo parlando di un intervento urgente) a seconda di quali saranno le sue reali condizioni al momento di entrare in Sala Operatoria.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 709XXX

Iscritto dal 2008
l'unica cosa di "anomalo " che ho fatto 2 gg prima che iniziasse questa febbre.. che ora è salita a 39.. è una cavitazione in un centro estetico... era la 1° volta quindi non ho termini di paragone... mi hanno solo chiesto se soffrivo di malattie renali o epatiche.. ora su un forum leggo che è sconsigliata a pazienti che soffrono di epilessia.. io non ne soffro, ma prendo anti-epilettici per la mia emicrania (topamax 100 mg) e in + per le forti crisi emicraniche(in quel giorno ne ho avute 3) maxalt.. non so se ci sia un nesso ..
grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ma come? Ha appena scritto "non sto assumendo farmaci" e ora dice che prende il Topamax? Qual'è la corretta versione delle cose? Lo ha fatto presente a chi deve operarla? Sarà bene che lei ne parli approfonditamente con l'Anestesista che seguirà il suo intervento.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 709XXX

Iscritto dal 2008
Mi scuso, intendevo farmaci per questa febbre .. Per quanto riguarda il Topamax ho avvisato il medico quando ho fatto la preospedalizzazione, ho anche chiesto se avessi potuto fino alla sera prima, mi hanno risposto perchè no.. Può avere contro indicazioni con l'anestesia?
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
No, in linea di principio nessun farmaco controindica l'anestesia, a patto che l'Anestesista ne sia preventivamente informato.
Cordiali saluti