Utente 249XXX
Salve.
È da diverso tempo che nella mia città, seppur siamo quasi a giugno, fa abbastanza freddo.
Lavoro come segretaria e sto ferma per la maggior parte del giorno.
Capita spesso che io senta freddo e che le unghie mi diventino di colpo di un viola molto scuro.
Ho letto che può essere un sintomo cardiaco.
Devo preoccuparmi? Il mio medico mi ha detto che è solo un problema dato dal freddo ed alla mia richiesta di esami di approfondimento non ha voluto darmeli.
È possibile lui abbia ragione?
Io vorrei far controllare il cuore ma non so che esami richiedere.
Sono ipocondriaca e soffro di ansia da 5 anni, ho smesso di bere alcolici e di fumare da allora (con qualche piccolo sgarro ogni tanto). Vado in palestra e mi alleno di frequente. Se può essere utile alla diagnosi ho sofferto di bulimia nervosa per circa un anno con frequente vomito auto indotto. Ho frequenti tachicardie legate all'ansia e un perenne senso di stretta alla gola.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Potrebbe trattarsi di una sindrome di Raynaud, legata ad una vasocostrizione delle piccole arteriole delle dita delle mani.
Ne parli con il suo medico
Arrivederci