Utente 309XXX
Circa cinque anni fa mi è stato devitalizzato un dente,il primo molare in alto.
Sopra di questo c'era una "fistola",così hanno detto e sarebbe dovuta sparire con la devitalizzazione,se non che,poco tempo fa il dente mi è stato ri-trattato in quanto la pastella con cui era stato rivestito stava marcendo,e la "fistola" era ancora presente.
Ora è meno grande di prima e non è più bianca,ma di fatto è sempre li e si gonfia di più quando lavo i denti...Vorrei se possibile delle delucidazioni sulla possibile causa e cura o se semplicemente si può lasciare lì dov'è,perchè ritrattare un dente una terza volta non mi sembra oppurtuno visto che ne il dente,ne la gengiva,ne la "fistola"mi causano dolore. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il ritrattamento è stato fatto da quanto tempo? Il collega che l'ha effettuato le ha detto qualcosa in merito? Dopo un trattamento endodontico andato a buon fine la fistola si chiude nel giro di qualche giorno e sparisce completamente entro 30 gg circa. Se è ancora presente significa che qualcosa non va...
Purtroppo la soluzione è il ritrattamento effettuato lege artis oppure la chirurgia endodontica (apicectomia).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Ringrazio per la risposta.
Il dente è stato ritrattato poco meno di un anno fa...Inizialmente la fistola era scomparsa,poi ho notato che lavando i denti ritornava fuori e così via..Il mio dentista ha detto che eventualmente farà una lastra e che comunque il molare è stato trattato diciamo troppo (così ha detto)...In effetti è molto basso come dente.Ad esempio ieri ho lavato i denti ed è venuta fuori,ora è "scoppiata" lasciando uscire solo sangue non altro e li intorno la gengiva è un po' rossa,ma non mi ha mai fatto male.La ringrazio ancora.