Utente 305XXX
Salve,
sono un ragazzo di 22 anni ed è da 2 mesi che sto passando un bruttissimo periodo.
Tutto inizio con una disfagia lieve, che man mano si è acutizzata.
In seguito ho sofferto di attacchi di panico e disturbi d'ansia ( o meglio, cosi mi è stato detto) con vari episodi di tachicardia, dispnea, asma ecc ecc ecc.
Ho fatto varie visite per cercare di risolvere il problema, con i seguenti risultati:
Cardiologo: Ecg nella norma
Otorinolaringoiatra: Gola molto infiammata, e consiglio di eseguire una Rx cinetica dell'esofago, che non ho ancora eseguito.
Gastroenterologo: Gastroscopia con ernia iatale, reflusso esofago e esofagite riscontrati.( sto in terapia con pantaprazolo 40mg e gaviscon dopo i pasti)
Emocromo nella norma, Esami della tiroide nella norma, rx torace nella norma, tampone faringeo negativo.
Dopo queste visite, mi è stata diagnosticata, ansia generalizzata e bolo isterico.
E' una situazione particolare anche perchè oramai anche in famiglia tendono a non prendermi sul serio.
Ora nulla togliendo ad i medici che finora mi hanno visitato, io penso che il primo medico di noi stessi siamo stesso noi, nel senso che siamo solo noi a sapere i veri sintomi che avvertiamo.
Io da 2 mesi sono dimagrito 11kg, pur mangiando e pur avendo ancora appetito.
Inoltre mi sento sempre stanco, senza energia, mal di testa cronico, vari dolori muscolari, affaticamento per cose banali( salire le scale ad esempio, premetto che sono uno sportivo e gioco a calcio), crampi muscolari, disfagia che non passa, stanchezza mandibolare, orecchie tappate, tachicardia ecc ecc ecc.
Ora io chiedo si può attribuire tutto questo alla sola ansia? Premetto che io so distinguere l'ansia e gli attacchi di panico ( ho imparato a conviverci col tempo), e personalmente non credo che tutto ciò sia dovuto alla sola ansia, anche se sto effettuando alcune sedute di psicoterapia con uno psicologo( per tagliare la testa al toro), ma la situazione non migliora.
Capirete che in questa condizione fisica non è facile andare avanti( stanchezza cronica ecc ecc), C'è qualche altra analisi che voi mi consigliate di fare per capire il problema?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

insieme all'RX cinetico dell'esofago sarebbe utile effettuare anche una visita neurologica per avere una valutazione diretta, poi, in base ai riscontri della visita, il neurologo deciderà come procedere.
Comunque i sintomi riferiti possono essere anche ricondotti a stati ansiosi e/o depressivi.
Se confermata l'origine psichica dei disturbi, alla psicoterapia si può associare la farmacoterapia, se ritenuta indicata.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Salve,
all'epoca il neurologo mi prescrisse una cura a base fitoterapeutico.
Seleneplus e Vagorelax.
L'agitazione e gli attacchi di panico soronica, sonnolenza diurna eccessiva, affaticamento fisico e muscolare ingiustificato.
Secondo lei sono tutte conseguenze della stessa causa, o dovrei ripetere gli accertamenti?
[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

c'è un errore di battitura che non mi fa comprendere il Suo post.
Potrebbe ripetere? Grazie.

Cordialmente