Utente 221XXX
salve,
mio padre ha 57anni ed in seguito ad un ecocardiogramma transtoracico gli è stato diagnosticato quanto segue:
ventricolo sx di normali dimensioni, iniziale disfunzione diastolica
lieve dilatazione atriale sx
prolasso mitralico con lieve-moderata insufficienza associata
aneurisma del setto interatriale
in seguito a ciò il cardiologo gli ha prescritto:
- cardioaspirin 100mg da assumere 1 al dì
- ramipril ratiopharm 2,5 mg compresse 1 al dì

vorrei quindi chiederVi se il quadro clinico presentato da mio padre rappresenta un grave fattore di rischio considerando inoltre che presenta una pressione di 140/90
ed, inoltre, se la terapia indicata sia adeguata.
Resto in attesa di una Vs gentile risposta.
Grazie
B.giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dai dati che lei invia pare che suo padre sia un iperteso con una insufficienza mitralica i valori pressori che lei riporta non paiono
Controllato; questo puo essere anche dovuto al basso dosaggio del ramipril, che andrebbe assunto due volte al dal momento che ha un emivita proprio di 12 ore
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie Dott.re per la Sua risposta.
I valori pressori che Le ho riportato sono riferiti a prima che iniziasse la terapia in quanto ha iniziato la terapia farmacologica ieri.
L'assunzione della cardioaspirina e del ramipril deve avvenire a distanza di quanto tempo tra loro?
Il quadro clinico con i dati che Le ho riportato si presenta grave o è semplicemente da tenere sotto controllo?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I die farmaci possono essere assunti contemporaneamente.
Solitamente si cinsiglia una ecografia dopo 6 mesi e poi annuale e controlli trisettimanali della pressione, avendo come obiettivo valori pressori inferiori a 125/75 mmHg
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
ok grazie dott.re per le informazioni e per le risposte.
chiedo solo un ultimo chiarimento cioè se l'assunzione dei due farmaci può avvenire anche a breve distanza tra loro? perchè ieri mio padre ha assunto i due farmaci a distanza di mezz'ora tra loro
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ma le mie risposte le legge?