Utente 198XXX
Gentili Dottori,
vi chiedo aiuto con il cuore sono disperato!
Da un pò di anni ormai ho dei sintomi che mi rendono la vita un disastro cerco di esser breve:
Sintomi:
nausea mattutina che si allevia (più o meno) durante la giornata,
urgenza ad andare in bagno, inoltre le feci sono abbondantissime e semi molli con odore forte "acido",
stanchezza mattutina terribile (quando sto bene posso dormire tre ore ed ho una forza incredibile)
alito cattivo,
tutto ciò ovviamente mi porta mancanza di concentrazione (stando così male si fa fatica ad esser concentrati).

Esami fatti:
Colonscopia (piccolo polipo tolto ma nulla di chè)
Gastroscopia (lieve ernia aiatale e gastrite)
Allergie alimentari (con sistema dei "graffietti) risultato nulla!
Elicobacter (negativo).

Sto pensando ad una intolleranza alimentare, allergia al nichel (visto che lo sono) funghi dello stomaco, mancanza vitamina B...o non sò cos'èaltro datemi una mano, il mio medico ormai si è fermato e pensa solo che devo rilassarmi... porca miseria se stessi bene la mia vita va benissimo non ho fortunatamente grandi problemi ma questo stato fisico mi sta devastando sono distrutto.
Ritengo assudo che dopo poche indagini un medico lasci andare consiglandomi di predere il gaviscon che non solo non mi fa nulla ma mi fa anche star peggio con la nausea.

Che strade posso seguire?

Spero possiate darmi qualche indicazione

Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
non mi pare che ci siano elementi tali da sospettare una sindrome intestinale correlata alla sensibilizzazione al nichel.
Il quadro clinico che descrive, nel complesso, appare compatibile con una problematica di tipo ansioso-depressivo.
In questi casi comunque, come è stato anche nel Suo, si eseguono opportuni accertamenti per escludere altre possibilità. Secondo quanto riferisce, di fatto esiste nello specifico una problematica gastrica che potrebbe essere responsabile di alcuni dei sintomi che lamenta e che dovrebbe essere trattata di conseguenza.
La sostanziale negatività della colonscopia non è in grado di escludere l'intolleranza al lattosio; a completamento diagnostico potrebbe quindi essere opportuno eseguire anche il relativo breath test.
Immagino infine che siano stati già effettuati (e risultati nella norma, dal momento che non vi ha fatto riferimento) anche esami routinari di laboratorio.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dott. Marchi,
per prima cosa la ringrazio per la risposta ed i preziosi consigli, le dirò però che concordo pienamente sul fatto che uno stato ansioso possa aver partecipato all'aumento di alcuni sintomi ma non credo sia la causa scatenante di tutti i problemi che mi creano disturbi ingestibili, ciò che spererei di riuscire a trovare è la causa scatenante di tutto ed ovviamente cercare di contenere un pò gli stati d'ansia di cui ammetto di essere vittima da sempre ma non in maniera esagerata intendo dire che sono sicuramente una persona sensibile e forse troppo attenta a ciò che lo circonda ma sono anche una persona molto allegra e solare, energia positiva che però quando mi sveglio con nausea, diarrea, esquamazioni utanee, mal di testa ricorrenti, debolezza cronica, eruzione cutanee, ecc ec viene a sparire un pò.
Da notare che i sintomi mi si presentano sempre tutti assieme.
chiederò l'esame da lei consigliato senza dubbio.
Ovviamente ho fatto tutti i controllid el sangue inoltre sono donatore ma i miei valori sono perfetti eccetto un minimo livello fuori norma sul fegato ma mi hanno detto essere irrilevante.
Qualora le venisse in menta altro mi faccia sapere, le sarei davvero grato.
Dimenticavo, ovviamente non sono un medico ma mi è venuta in mente una cosa che vorrei sottoporle in quanto al momento non l'ho ancora fatto con il mio medico:
la candida dello stomaco, potrebbe a suo avviso essere una causa di quanto da me descritto?
Grazie in anticipo per la gentilezza e disponibilità.
Saluti