Utente 826XXX
Buonasera premetto che sono un uomo ansioso soffro di ipertensione in cura con valsartan 320 +idro diciamo controllata abbastanza bene e assumo foster inal perchè mi hanno trovato asma e anche qui controllata.....quello che volevo chiedere siccome ho sempre male nella zona del petto formicolio alla mano sx male alla spalla sx ecc ecc ed ho fatto vari accertamenti ecg ecocardio e l'anno scorso anche ecg sotto sforzo risultati nella norma solo qualche extrasistoli che ogni tanto si ripresentano.....la mia domanda è questa dicono tutti i medici che si tratta di ansia come faccio a sapere se è veramente ansia e se il mio cuore sta bene?spiego brevemente le mie paure:poco tempo fa purtroppo un mio carissimo amico è venuto a mancare causa un infarto a 41 anni aveva appena fatto una visita ecg al mattino perchè si doveva sottoporre ad un intervento piccolo siccome aveva un polipo situato vicino al fegato.quindi chiedo aveva fatto la visita ed era tutto nella norma come mai è successo questo infarto-?come faccio a fidarmi che vada tutto bene?grazie attendo vostra gentile risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh vede in realta' ha ragione, perche' non so neppure io c se un infarto od una aritmia mortale mi colpira prima di avere finito di scriverle questa risposta.
Cosi' non so se tornero' a casa o piuttosto un camion mi investira' mentre vado in motorino.
E non so neppure se proprio in questo momento una cellula del mio polmone o del mio intestino sta impazzendo dando inizio ad un cancro che scopriro' tra uno-due anni, probabilmente troppo tardi.
Ma non ci possiamo fare niente.
Questo non vuol dire ovviamente che inutile fare prevenzione, anzi.
Significa soltanto avere chiaro che siamo animali e, come tutti gli animali, prima o poi qualcosa accadra'.
Arrivederci