Utente 131XXX
Salve a tutti,sono un ragazzo di 25 anni che pratica sport da più di 10 e di buona salute.
Dopo due settimane di vacanza in Spagna(temperatura simile a quella della nostra zona ma vento di nord che faceva percepire 5-7 gradi in meno) appena tornato a casa,il giorno dopo,sono andato in palestra per fare un'ora di pesi(qui la temperatura sfiorava i 40). Tutto bene fino a un attrezzo di gambe nel quale dovevo distendermi e che mi ha causato un piccolo fastidio alle tempie durante lo sforzo. La notte successiva mi sono svegliato alle 3 con tremendo mal di testa e dolore anche alla nuca,per poi affievolirsi dopo tachipirina prima e efferalgan poi. Da mercoledì(quando sono andato in palestra) ad oggi il dolore è andato quasi del tutto via,ma avverto ancora qualche sporadico giramento di testa,unito a stanchezza e pesantezza agli occhi.
Premetto che sono una persona morbosamente ansiosa e ipocondriaca..quindi girare su internet non mi ha aiutato,tra aneurismi e altre minacce.Possibile che sia una semplice reazione al primo sforzo dopo un po' di tempo(sforzo modesto eh,non ho esagerato) o al caldo asfissiante che sta facendo..possibile poi che il mio preoccuparmi sempre oltremodo abbia alimentato questo fastidio?
Vi ringrazio di cuore!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

sia lo sforzo fisico dopo un periodo di riposo, sia il caldo, hanno potuto scatenare la cefalea riferita.
Non è da escludere nemmeno una componente cervicale, anche una semplice contrattura, causata, per es., da un alto tasso di umidità nel periodo delle vacanze in Spagna.
Tutte queste componenti, associate anche alla paura delle malattie, hanno potuto contribuire al determinismo della cefalea.
Se dovesse però ripetersi Le consiglio di rivolgersi al Suo medico curante per una valutazione diretta del caso.
Buon ferragosto!

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
A distanza di 8 giorni ho ancora mal di testa e di tempie e occhi pesanti(ho dormito dalle 3 alle 8.30). Ieri febbre ma bassa,tra 37 e 37.5. Sto usando tachipirina 1000 ogni 4 ore. Ogni tanto ho fastidio alla pancia. Si tratterà di una normale influenza con raffreddore in arrivo(ogni tanto sento muchi in gola)?
Grazie mille anche per la prontezza
[#3] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Tachipirina usata ieri e stamattina....anche perché ho interrotto per qualche giorno...
Sento anche le gambe deboli e perennemente sonno. Posso escludere,vista la molteplicità di sintomi,che sia qualcosa di preoccupante che ho letto su internet?Grazie ancora !
[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe essere una comune febbre stagionale ma è corretto farsi controllare dal medico curante.

Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Alterno mal di testa alle tempie a sonno...stanchezza alle ginocchia e dolori di pancia.......a
La febbre non sale mai sono sui 37. Si può comunque escludere qualsiasi cosa grave?Febbre?
Ps dovrei curarmi dall'ipocondria forse..
[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dall'ipocondria certamente. A distanza non è possibile escludere nulla però è poco probabile.

Cordialità
[#7] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
La tengo aggiornato. Ora ad esempio ho fatto 4 starnuti consecutivi,sono pieno di muchi e ho 37. Però,mi sento bene.
[#8] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Aggiornamento. Mi sento sempre le gambe distrutte e non ho febbre. Mal di testa,ingoio muchi e soffiando il naso c'è un po' di sangue.
Mi tranquillizzo ulteriormente?tra incubazione e manifestazione una influenza(sintomi ma senza febbre)può durare 10 giorni?
[#9] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore. Sono stato oggi dalla Guardia medica e in Farmacia. Mi hanno chiesto se ho mangiato qualcosa di particolare in Spagna visto che in questi 10 giorni tra i vari sintomi ho avuto anche fastidi alla pancia(senza diarrea che ho avuto solo stanotte). Mi hanno misurato la pressione(120-70) e mi hanno dato dei ricostituenti a pappa reale e altre cose da prendere due volte al giorno assieme a una tachipirina 500 al giorno,non di più perché non ho febbre ma solo sintomi.
Il sangue uscito dal naso,pochissimo per la verità,4 giorni fa,mi fa pensare a un'influenza con raffreddore da "condizionatore".
E mi sono relativamente tranquillizzato sul fatto che una grossa infezione e o malattia avrebbe dovuto debilitarmi maggiormente e farmi avere quantomeno un po' di febbre alta.
Sto cercando di fare un po' tutto in questi giorni...uscire,passeggiare....e togliermi un po' di ansia da dosso...
Posso tranquillizzarmi?Poi eventualmente lunedì dopo 2 giorni di queste bustine posso fare le analisi per i valori basilari...?
Con stima
[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, si tranquillizzi.
Per quanto riguarda le analisi, è possibile effettuarle ma se li faccia prescrivere dal Suo medico curante.

Buon fine settimana
[#11] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dottore.
Cerco di tranquillizzarmi. A me preoccupa la lunghezza di certi sintomi più che l'intensità. Il mal di testa è stato insopportabile in due occasioni ma per il resto l'ho comunque sempre avuto sullo sfondo in modo medio. Pancia a tratti dolore a tratti no. Ho le ginocchia e gli arti doloranti ma ho anche fatto 30 minuti a piedi(faticando) relativamente tranquillamente. Mi sento solo frastornato,forse il fare 12 ore al giorno nel letto non aiuta. Ora mi sono svegliato dopo 4 ore di sonno e vedo annebbiato e mi sento più stanco di prima. È comunque possibile che sintomi misti come questi stiano in "incubazione" 10 giorni?La mia affermazione riguardante "grosse" malattie che comunque dovevano lasciare un po' di febbre alta è giusta più o meno?Questa cosa è quella che più mi rilassa.
La ringrazio ancora per la disponibilità e per la professionalità.
[#12] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Dottore,accanto al messaggio di prima le riporto un'ultima paranoia.
In vacanza,circa 20 giorni fa(sono stato dal 26 luglio al 6 agosto)ho usato molto insetticida nella stanza perché eravamo infestati da formiche. La prima notte è stato tutto molto disorganizzato e praticamente abbiamo dormito nel fetore(anche se era uno per ambienti a profumo di rosa),poi gli altri giorni lo abbiamo messo sotto al letto sul balcone in bagno ecc la mattina presto e rientravamo in serata. Possibile una intossicazione/avvelenamento?anche se sono passati quasi 20 giorni..
Poi il dolore di gambe magari non è molto compatibile con la cosa...
Mi illumini dottore,su internet insetticidi e pesticidi in aria sembrano essere fattori d rischio di malattie gravi...
[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ritengo che al rientro facevate arieggiare l'ambiente, comunque mi sembra poco probabile questa ipotesi.

Buona domenica
[#14] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dottore.
Oggi mi sento un po' meglio,le tempie mi fanno male solo un po' al tatto e le gambe stanno un po' meglio. Ieri come le ho detto ho avuto diarrea,oggi anche e adesso avverto qualche dolore nei fianchi all'altezza dei reni. Ritiene che anche questo rientri nella mia ansia costante?
Ps se facessi le analisi del sangue domattina che valori dovrei controllare per escludere tutto?Bastano i valori basilari?
[#15] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Dottore salve.
Ora il dolore si è spostato sulla pancia nel basso addome. È più un bruciore,probabilmente per ansia e nervosismo .
A questo punto,se anche Lei ritiene opportuno con le dovute cautele per la distanza che c'è,io da domani inizierei a fare palestra,correre,studiare,senza curare nulla più. Sono paranoico,credo che rileggendo la varietà dei sintomi sia abbastanza evidente .
[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non esistono analisi del sangue che fanno "escludere tutto".
Deve essere eventualmente il Suo medico curante a prescrivere quelle che ritiene utili al caso. Alla seconda domanda non posso dare una risposta perché non posso valutarLa direttamente.
Si tranquillizzi.

Cordiali saluti
[#17] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dottore
Volevo solo dirle che tra ieri e oggi mi sento moderatamente meglio. La testa gira di meno e avverto solo fastidio alle tempie al tatto. Stamane però dopo 2 giorni di dolori di pancia(nervosi credo,è come se lo stomaco mi tremasse) sono andato in bagno e ho fatto diarrea. Sto prendendo dei fermenti lattici da 2 giorni ma credo che ansia e nervosismo abbiano alimentato questo disturbo intestinale,con bruciore di addome e fastidio ai fianchi proprio dove c'è l'intestino.
La ringrazio per l'attenzione e la disponibilità,
Cordiali Saluti
[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il "nervosismo" potrebbe essere una causa dei Suoi disturbi.
Mi fa piacere che ora vada notevolmente meglio.

Cordialmente
[#19] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Ovviamente per nervosismo intendo ansia,paura,stress...quella famosa ipocondria di cui le parlavo. Lunedì ho fatto 70 minuti di palestra senza grossi problemi tranne qualche esercizio in cui da disteso mi girava ancora la testa un po',quindi per avere forze per fare palestra credo di stare bene. Ma avverto che sto somatizzando tutto nella pancia,che è un continuo bruciore.
Di nuovo
Saluti
[#20] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Un'ultima cosa dottore.
Due mesi fa ho avuto dei problemi di cervicale che ho risolto con massaggi da un fisioterapista e antinfiammatorio. Possibile che dolore alle tempie,confusione,dolore e debolezza di arti e bruciore dei nervi tipo dei piedi e delle mani(amplificato dalla mia paura)sia ricollegabile alla cervicale?Alla quale ho poi ho aggiunto il mal di pancia per la mia somatizzazione interna!?
[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi riferiti, ad eccezione dei piedi, teoricamente possono essere di origine cervicale, dico teoricamente in quanto non è possibile stabilre a distanza il Suo caso particolare.

Cordialità