Utente 236XXX
dottori , tutti voi siete al corrente di cosa puo' causare lo stress , ed ho il forte sospetto che io abbia proprio questo. Tuttavia , volevo chiedere una rassicurazione nel merito del tema della mia richiesta. 4 mesi fa mi sono sottoposto ad una delle quasi annuali "visite per attivita' agonostica" , con annesso ECO COLOR DOPPLER , PROVA DA SFORZO ECC ECC. Li mi e stata riscontrato un comunissimo ritardo di conduzione dx che successivamente ho scoperto di avere da molti anni , ma mai segnalato per la bassa entita' del problema .a questo gli aggiungo la deviazione assiale sx, di nessuna rilevanza. (Io sono un soggetto magro in pesoforma o forse leggermente sotto (1,77 x 71kg) non fumo bevo saltuariamente e pratico sport da sempre , ho 27 anni, non ho casi di morti improvvise in famiglia.). Comunque ho avuto il certificato con serenita', come tutti gli anni . Il problema e che da quel giorno ( il giorno in cui mi han detto del RITARDO DI CONDUZIONE), nella mia mente e' scattata l ansia ,perche la parola RITARDO DI CONDUZIONE mi ha spaventato,cosi non mi sono riuscito a togliere dalla testa questa cosa.Allora sono andato a farmi visitare privatamente ..li sono stato ancora una volta rassicurato. E' da questo periodo ho cominciato ad avvertire extrasistoli , a volte 2 al giorno , a volte anche solo 1 a settimana. fattosta che la mia testa non riesce a staccarsi dal petto , nel senso che ogni volta che faccio attivita fisica sono in "collegamento diretto" con quel che mi succede nel petto.Spesso mi sento i polsi , ho metto le mani al petto, proprio perche la mia testa e li. Qualche extrasistole mi capita quando sono in fase di recupero in attivita fisica , qualche altra quando sono rilassato. Tutto cio mi tiene sempre in ansia. La mia domanda e' : e possibile che prima non ho mai avvertito nulla e in questi 5-6 mesi mi sento di tutto? inoltre sono consigliabili altri esami o dovrei solo rilassarmi? infine volevo farle un appunto che potrebbe essere importante. E' da quando ho 5 - 6 anni che faccio uso regolare di BETA STIMOLANTI per l asma allergica. A novembre dello scorso anno ho deciso di annullare quasi del tutto le dosi(da 1 puf al giorno di Foster , a circa un puf la settimana , ma anche meno , solo quando il disturbo dell asma mi impedisce di prendere sonno serenamente). E' possibile che questo abbia influito ? grazie per la cortese attenzione.Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso veramente che l'ansia le giochi brutti scherzi.
Ed anche i broncodilatatori aumentano sia la frequenza cardiaca sia possono indurre qualche extrasistole.
Tenga comunque presente che su oltre 100.000 battiti che il nostro cuore compie ogni giorno, un numero di circa 1000 extrasistoli ventricolari benigne vengono considerate prive di significato patologico.
Arrivederci
cecchini.