Utente 703XXX
Salve, circa una settimana fa, ho scoperto una piattola ed alcune uova, subito mi sono depilata ed ho applicato il mom gel su consiglio del medico generico. Il problema è che ho scoperto di essere incinta, quindi la mia domanda è se l'applicazione del mom come antiparassitario puo' provocare danni al feto.
Essendo un'applicazione topica, può avvenire il rilascio nel sangue?
Nel caso subissi una recidiva come dovrei comportarmi?

Grazie !

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

anche i prodotti topici vengono assorbiti seppur in maniera minore e quindi passano nel circolo ematico.
Durante la gravidanza, è sconsigliato l'utilizzo di tali prodotti ( vi sono alternative che il suo dermatologo potrà consigliarle in caso di recidiva) perchè potenzialmente dannosi per il feto.
Quindi per il futuro non ne faccio più utilizzo e riferisca al ginecologo che la segue l'utilizzo di questo antiparassitario come di ogni altro farmaco assunto.

Cordiali saluti e auguri per la sua gravidanza
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, utile il consulto Dermatologico per procedere alla cura del Phthirius pubis con antiparassitari di ultima generazione non dannosi per il feto e le modalità di tale trattamento.
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 703XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le risposte, quello che non ho capito, essendo a 2 giorni dal ritardo mestruale, ed avendo applicato il mom 2 volte circa 3 giorni fa e 8 giorni fa, questo è potuto venire in contatto con l'ovulo fecondato? Devo stare 9 mesi in ansia?
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, difficile stabilire ciò che ci chiede anche se io starei abbastanza sereno.
Cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Beh, nonostante la non vincolarità dei nostri consulti, potremmo certo supporre che un topico applicato nella regione vulvare non possa aver "risalito la china" fino all'utero ove alberga l'embrine ben chiuso nel suo sacco vitellino.

per la permeazione sistemica, direi che è scarsa se non nulla, con i prodotti di ultima generazione.

cari saluti