Utente 308XXX
Salve, premetto che sono alle prime esperienze esperienze complete. L'altro giorno è successa una cosa mai capitata: dopo averlo fatto una volta, aspettando circa 2 minuti abbiamo deciso di rifarlo. Questa volta, avvenuta l'erezione, nel momento che stavo infilando il preservativo e questo non si srotolava fino in fondo, ho perso la pazienza e oltre che la pazienza ho perso anche l'erezione (ciò magari dovuto alla rabbia). Però poi riprovandoci notai che il pene non stava eretto per più di 20-30secondi (tempo di prendere il preservativo e aprirlo con cura il membro iniziava a perdere l'erezione) . Dopodichè, dopo circa 10-15minuti ci abbiamo riprovato ed è andato tutto liscio. Stessa cosa, ci abbiamo riprovato dopo 2 minuti ed il pene scendeva dopo 20 secondi circa. E per quel giorno, probabile a causa del mio nervoso e dal mio calo di autostima non c'è stato più verso di farlo alzare. Poi la mattina dopo, ovvero l'utlima volta che ci siamo rivisti, è andato tutto alla grande. è la prima volta che succede una cosa simile, anche perchè c'è stato una volta che l'abbiamo fatto 4 volte nel giro di 2ore. ciò prò essere un problema oppure sono cose che possono capitare? devo darci peso oppure, come chiesto precedentemente, sono cose che succedono? Questa mancanza di erezione subito in successione a un'eiaculazione può essere dovuta al tempo refrattario e quindi, se aspettando un pò tra una volta e l'altra, non ci dovrebbero essere problemi? Quindi in definitiva: sono cose che possono capitare qualche volta, sono cose che è normalissimo che succedano oppure sono cose che non devono capitare? Nel caso sono cose che capitano qualche volta, a cosa devo la colpa?
Le porgo i miei saluti in attesa di una vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

come ha sottolineato lei è alle prime esperienze e quindi giustamente ha bisogno di tempo per conoscersi anche in ambito sex e soprattutto in dolce compagnia. Quindi è corretto quello che lei sospettava e cioè che c'è bisogno di un tempo refrattario tra una erezione e quella successiva e comunque queste possono variare di numero ed intensità in funzione della sua libido e della sua età.

Un cordiale saluto