Utente 320XXX
Buongiorno,
Sono attualmente alla 34a settimana di gravidanza , e da aprile prendo Atenololo 25mg in seguito ad episodi di tachicardie ed extrasistoli frequenti.
Un mese fa scopro di avere il tsh sballato, dunque giù di eutirox 50 mg.
Mi preme molto sapere se potrò allattare il mio piccolo dato che assumo atenololo , o se in caso contrario esista una terapia alternativa non nociva per lui.
Premetto di non accusare più da tempo i fastidi che avevo , cosa comporterebbe invece la sospensione del farmaco ?
Grazie in anticipo
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Tutte domande francamente che farebbe meglio a porre a chi la stà seguendo (cardiologo e ginecologo)..... Comunque se le aritmie che aveva dipendevano (ed è probabile se aveva un aumento della funzione tiroidea) da un'alterazione tiroidea nel senso dell'ipertiroidismo, la terapia deve essere indirizzata al trattamento della disfunzione tiroidea e può fare a meno del betabloccante (che però và sospeso gradualmente).
Cordialità