Utente 706XXX
buongiorno,
da ieri ho una patina bianco-gialla sulla lingua che mi fa anche molto male ed è gonfia. ho il sospetto sia una candida e le volevo chiedere se devo fare il test hiv al più presto, visto che circa 3/4 settimane fa ho avuto due rapporti con un ragazzo incontrato per caso. in uno di questi rapporti abbiamo usato il preservativo ma non c'è stata eiaculazione, comunque c'è stato sesso orale. nell'altro rapporto non avendo il preservativo non c'è stata la penetrazione ma comunque un rapporto orale.
consideri che io soffro da circa un mesetto di una forte colite a causa della quale la mia alimentazione è cambiata radicalmente, perciò mi chiedevo se la comparsa della candidosi orale può essere più facilmente riconducibile alla colite e non a quei rapporti che, per mia ignoranza, non riesco a capire se a rischio o no.
spero mi risponderà presto e grazie per la disponibilità!
claudia
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile signora Claudia, lei propone due problemi distinti. Una Cadida del cavo orale è d'interesse dermatologico e merita una visita specialistica, ma non è indicativa di sieroconversione; un rapporto orale non protetto espone all'HIV e alle altre MST,quindi se non ha informazioni sulla sierologia del partner le consiglio di eseguire il test HIV a quaranta e 100 giorni e markers epatite B più valutazione venereologica.
[#2] dopo  
Utente 706XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la disponibilità!
un'ultima domanda, ma il test va eseguito a 40 e a 100 giorni dall'esposizione? perchè ho letto che gli anticorpi hanno un tempo "finestra" di circa sei mesi quindi mi chiedevo quando devo fare il test, dopo sei mesi oppure a 40 e a 100?
mi scusi ma non ne so molto in merito...
grazie mille!
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente con il test attuale può considerare definitivo il test a 100 giorni.