Utente 324XXX
Gentili medici di Medicitalia,
vi scrivo per chiedervi un parere su quello che ho paura potrebbe diventare un problema, se già non lo è, per la mia sessualità. Ultimamente con la mia ragazza la sfera sessuale non è delle migliori, raggiungo l'orgasmo troppo velocemente. Sono sessualmente attivo da poco più di un anno e sempre con la stessa ragazza, che è più grande di me e quindi all'inizio della nostra storia aveva molta più esperienza in campo sessuale ed emotivo. Ho sempre avuto paura di deluderla sotto questo aspetto, e ogni tanto già mi capitava di durare troppo poco, ma ultimamente mi sembra che questo capiti più spesso. Il problema più che altro penso sia amplificato dagli 'eventi esterni', lei è in un brutto periodo della sua vita, per problemi familiari e lavorativi e di conseguenza raramente ha la tranquillità necessaria per fare l'amore. Quando riusciamo a farlo, ho paura di deluderla. Lei mi dice che non le importa ma siccome le occasioni di 'dimostrarle' che sono all'altezza anche nei rapporti intimi sono poche mi capita sempre di pensare che non voglio durare poco e così immancabilmente duro poco. Come posso porre rimedio a questo problema? Basta che ne continuo a parlare con lei o mi potete suggerire qualcos' altro?
Grazie della vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

l'eiaculazione precoce colpisce circa il 30% degli uomini con ripercussioni psicologiche sempre più importanti che possono minare il rapporto stesso. Fortunatamente possono essere curate e risolte in una buona percentuale dei casi, l'importante è confrontarsi con un bravo specialista che dopo una diagnosi le saprà dare i migliori consigli.

Un cordiale saluto