Utente 326XXX
Ho un problema di acufene all'orecchio sinistro accompagnato spesso da forti pruriti e dolori ad entrambe le orecchie. A volte l'acufene si assenta ma per poco e mi capita anche che dall'orecchio sinistro si trasferisca per pochi secondi all'orecchio destro manifestandosi con un lungo fischio. Tutto è iniziato con delle vertigini. Dalla prima visita specialistica da un otorino-laringoiatra mi sono state riscontrare delle vertigini vestibolari di natura benigna.Tengo a precisare che il mio udito è risultato alla norma.Per le vertigini ho effettuato delle manovre liberatorie avendone beneficio ma l'acufene è rimasto invariato.C'è da precisare che ho consultato vari otorini dai quali ho avuto la stessa risposta, vale a dire che all'orecchio non c'è niente e l'acufene resterà così per sempre. Mi sono poi recata dal mio dentista che stabilì che avevo problemi alla mandibola. Ho messo così un bite e ho fatto delle teens ma senza ottenere nessun miglioramento dell'acufene. Il dentista mi prescrisse una dental scan A.M.C. SUP. dalla quale è risultato una disontiasi dell'ottavo superiore di sinistra, incluso con la corona che spinge sul corpo del 27. Il mio dentista sostiene che l'acufene potrebbe dipendere da quest'ultimo problema. Inoltre avendo dolori alla cervicale e alle spalle, ho eseguito una rachide cervicale e una rachide in toto in ortostatismo.In conclusione ho una leggera lordosi cervicale e una scoliosi lombare destra-convessa con lieve curva di compenso dorsale sinistro-convessa. Da circa un mese sto facendo fisioterapia ritenendo di avere risultati anche a livello di acufene, avendo riscontrato dei casi analoghi con la scomparsa dell'acufene. Attendo con sollecitudine un vostro parere.Una donna disperata.
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Una valutazione gnatologica penso sia indispensabile x escludere patologie articolari a livello Atm o per diagnosticare invece la correlazione. Raro che il problema invece dipenda da inclusione o patologie dentarie
Cerchi un collega esperto in gnatologia
Cordiali saluti