Utente 321XXX
gentile dottore
sono una persona che grazie al cielo non ha mai avuto problemi di salute,sono sempre stato uno sportivo ma purtroppo da 6 mesi a qs parte non è più così.. nei mesi scorsi infatti ho dovuto far fronte dal nulla a problemi intestinali che dopo tanto forse si avviano a normalizzaxione,o quanto mai all'aver accertato di non avere patologie intestinali importanti,almeno secondo il referto della colonscopia e fastroscopia.. dal momento che soffro anche di emorroidi sanguinolente nei mesi scorsi ho perso anche molto sangue,ma alla luce dei vari esami ( emocromo,ferratina ) pare che non sia entrato in anemia.. alla luce di qs breve premessa arrivo a parlare della situazione attuale x la quale mi permetto di disturbarla.
Da un mese circa a qs parte ho una forte caduta di peli che riguarda un pò tutto il corpo,ma direi che le zone più colpite sono senx'altro le sopracciglia,gli avambracci,gli stinchi,il pube oltre che i capelli.. inoltre nelle zone interessate da qs caduta ho la pelle molto secca,squamosa,tanto che grattandomi si vede svolazzare qualcosa che somiglia a forfora e qs vale anche per i capelli..
ora,dal momento che sono figlio di una madre ipertiroidea pensavo che tt qsuesto possa derivare dalla tiroide,considerando che mi sono anche stati trovati mediante ecografia dei noduli tiroidei.. lei cosa ne pensa?.. come dovrei comportarmi x risolvere al più presto e per vie dirette tale problema?.. la ringrazio in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In effetti tutti gli elementi sembrano suggerire un problema tiroideo.Utile a questo punto fare i dosaggi dell'FT3 e TSH e di seguito ecografia.
Cordialità