Utente 275XXX
Buonasera,
sono un uomo di 56 anni, alto 1,65 e peso solo Kg 52.
Mia madre era diabetica di tipo 2. Allego i valori della mia glicemia.

10 11 2013: 124 mg/dl a digiuno.
Ho iniziato quindi a eliminare lo zucchero e a limitare i pochi dolci che mangiavo

30 11 2013: 119 mg/dl a digliuno, Emoglobina glicata 43
Ho iniziato ad utilizzare pasta e pane integrali e a raddoppiare la verdura

12 11 2013: 109 mg/dl a digiuno.

Con la dieta così impostata la glicemia tende a scendere, il problema sta nel fatto che perdo peso ed essendo già magrissimo sento già un forte calo di forze.
Prima, a metà mattina, a merenda e dopo cena mangiavo sempre del pane, una fetta di torta o una fetta di pizza che ora ho sostituito con un frutto e due fette biscottate integrali.
Se nei fuori pasto abbinassi alla frutta ad esempio delle fette di pane integrale con una fetta di affettato, al fine di fermare la perdita di peso, rischierei di vedere salire la glicemia?
Cosa potrei eventualmente liberamente mangiare negli spuntini di sufficientemente nutriente e saziante?
Non posso però bere latte o mangiare yogurt perchè mi provocano subito mal di pancia.

Grazie di cuore.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

per una corretta prevenzione non bisogna soltanto "eliminare"...ma regolarizzare tutta la giornata alimentare, oltre all'attività motoria per qualche ora settimanale.

Troverà utili spunti di riflessione nell'articolo di seguito allegato:

http://www.medicitalia.it/salute/diabete


Prego.