Utente 729XXX
Buonasera,
da circa un mese ho notato questa cosa...un giorno mi sono concesso un po' di intimità con la mia ragazza...stavo sdraiato con il pene in erezione..lei lo ha preso e me lo ha tirato giù verso le gambe all'improvviso..ho sentito subito dolore ed una fitta ma poi è tutto passato..da allora però mi succede questo: quando ho l'erezione e mi abbasso il pene, non sento più come una volta che mi fa resistenza e mi da piacere, ma ho una sensazione come se mi si fosse stirato qualcosa dentro al pube..l'erezione poi mi sembra che sia meno turgida rispetto a prima dell'accaduto..secondo voi mi è successo qualcosa? Ho prenotato una visita dall'urogolo.
Grazie per la cortese attenzione
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività +28
20% attualità +20
12% socialità +12
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Nei giorni successivi a quell'episodio ha notato la comparsa di ecchimosi a livello del pube ? Un trauma particolarmente violento può lesionare i legamenti sospensori del pene che contribuiscono ad aumentare la rigidità determinando l'angolazione verso l'alto. Mi sembra veramente difficile che lei abbia avuto un trauma del genere senza che si sia accorto della comparsa di un ematoma .Ha fatto bene comunque a prenotare la visita dall'urologo.
[#3] dopo  
72904

dal 2013
Onestamente non ho guardato perchè cmq all'istante dopo che ho sentito ciò poi è passato tutto...Adesso la sensazione che provo è come se avessi meno sensibilità, soprattutto quando ho l'erezione. Quando ho il pene in erezione comunque (scusi il gergo ma non so come spiegarmi..) si alza sempre. Il problema è che quando me lo abbasso non sento più la resistenza che mi dava sensazione di piacere ma le ripeto una sensazione di stiramento.
Se fosse così mi devo preoccupare che non ritorno più come prima o c'è qualche rimedio magari con dei farmaci? Come faccio a vedere se ho i legamenti sospensori lesionati o stirati? Sono abbastanza preoccupato anche perchè mi sembra come se il mio pene rispondesse poco agli stimoli sessuali..
Grazie per la cortese attenzione
[#4] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività +28
20% attualità +20
12% socialità +12
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Solo un andrologo potrà rispondere, visitandola, ai suoi quesiti.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività +40
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una manovra "violenta", "decisa" sul pene in erezione potrebbe determinare delle lesioni alle strutture del pene stesso ma , in tal caso si dovrebbero verificare dei segni di emorragia, gonfiore, edema, rigonfiamenti...che segnalerebbero la lesione determinata
nel suo caso probabilmente non si è lesionato alcunchè ma rimane il "fastidio, disagio" per la manovra e per il dolore provocato tale da poter disturbare l'erezione
utile un parere di uno specialista
cari saluti