Utente 336XXX
Gentili dottori,
sono un uomo di 38 anni senza patologie e in tutte le analisi fatte negli ultimi 10 anni (forse anche prima, non lo so, ma ho conservato solo le analisi degli ultimi 10 anni) ho sempre la glicemia che varia da un minimo di 100 a un massimo di 107. Oggi è 102.

Il mio medico curante non gli da peso.

Voi che ne pensate?

Grazie in anticipo a chi avrà modo di rispondermi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Brizio
20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Dovrebbe fare una curva da carico orale di glucosio e curva insulinemica. Se poi ha anche familiarità per la malattia diabetica la cosa è ancora più necessaria.
Nicola Brizio
Diabetologo
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Egregio Dr. Brizio,
grazie per la celere risposta.
Fortunatamente in famiglia non vi sono casi di diabete. Inoltre c'è mio padre che durante i vari esami del sangue di routine ha sempre la glicemia intorno a 100 (motivo per il quale il mio curante non vuole indagare ulteriormente).
Cmq accetto il suo consiglio. Nel caso, a seguito delle ulteriori indagini, potrebbe essere possibile di instaurare una terapia per una glicemia intorno a 100?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Nicola Brizio
20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Con questi elementi nessuna terapia. Dieta ed esercizio fisico
Cordiali saluti
Nicola Brizio