Utente 753XXX
Buongiorno, ho una bambina di 6 anni e da due mesi ci siamo accorti di questa macchietta di 7mm di diametro sul fronte occipitale della testa. Ce ne siamo accorti perchè la bambina lamentava un fastidio come da “brufolo” in quella zona e controllando la primissima impressione è stata quella di una cisti sottocutanea (ancora non aveva perso i capelli). Così portata da un dermatologo (dopo circa 3 settimane) ci è stata diagnosticata Alopecia areata poichè nel frattempo sono caduti i capelli. abbiamo iniziato subito una cura con Aloxidil e olux mattino e sera (entrambe) ed ora siamo in attesa degli esiti dell’esame del sangue per eventuali malattie autoimmuni.
Nel frattempo ci siamo rivolti ad un altro dermatologo per avere un ulteriore parere che però ha messo in dubbio (nonostante sia credibile) che si tratti di alopecia areata in quanto questo dolore iniziale e questo ispessimento al di sotto della macchia glabra lo insospettisce….ci ha consigliato di eseguire una ecografia per escludere una neoformazione capsulata oppure un’eventuale comunicazione con l’encefalo (cisti o meningioma extracranico) dopo di che vorrebbe effettuare una biopsia per valutare bene la cosa.
CI ha detto di continuare pure con la cura prescritta dall’altro collega ma di alternare aloxidil la sera e olux al mattino in quanto insieme non hanno alcun senso…. Nel frattempo la macchia è rimasta sempre uguale…. ora siamo prenotati il 3 marzo per eseguire l’ecografia…. cosa ne pensate? Ho letto che la comparsa delle macchie non è preceduta da alcun segnale….
grazie in anticipo
Manuela

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Obbiettivamente la comparsa di chiazze di alopecia areata non sono in genere accompagnate da alcuna sintomatologia, salvo a volte una lieve tricodinia.
In tal caso il fastidio ci potrebbe stare.
La presenza di lesioni infiltrative , o di altre forme ,del cuoio capelluto , si dovrebbe evidenziare già alla dermatoscopia, ma in generale un atteggiamento iperscrupoloso come quello del 2 ° dermatologo in caso di dubbio è corretto.
Cordialit
[#2] dopo  
Utente 753XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore....volevo precisare però che quando la bambina ci ha detto del dolore non era solo dolore ma c'era anche arrossamento ed un "bozzo" che in questi giorni a volte è più pronunciato a volte di meno.... è questo che secondo me lascia un po' perplesso il medico.... tra l'altro aveva dolore anche ad appoggiarci la testa o a premerlo... come fosse un brufolone sotto pelle.... (ora non è più dolorante)
poi volevo chiederle: non so a questo punto come andare avanti con la posologia delle medicine, secondo lei qual'è il modo giusto? entrambe mattino e sera o alternarle? Oppure è indifferente?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Sono schemi terapeutici personalizzati dal medico, che io non uso in questa sequenza.
Meglio chiedere al prescrittore
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 753XXX

Iscritto dal 2008
Buona sera dottore,
le scrivo perchè abbiamo ritirato oggi gli esiti dell'esami del sangue e delle urine.
i Valori sono tutti nella norma tranne per le proteine delle urine che sono pari a 30mg/dl e come valori di riferimento danno tre 0-15.
lei cosa ne pensa?
grazie