Utente 315XXX
Gentili dottori,
da un paio di mesi ho un problema allo scroto. Tutto è iniziato a dicembre, quando sullo scroto ho notato la formazione di una pallina. Preoccupato mi sono recato dal mio medico curante il quale dopo la visita mi ha rassicuranto dicendo che il problema non riguardava il testicolo bensì la pelle dello scroto, secondo lui un bulbo pilifero. Per ulteriore mia tranquillità mi sono recato anche dall'urologo (ho 33 anni e una vista urologica non fa mai male) il quale, anche lui non ha rilevato problemi di natura urologica.
Ora, la pallina sullo scroto non c'è più, però, avverto sensazione di prurito e leggero bruciore, inoltre, soprattutto quando la parte suda, trovo sullo slip delle macchie giallognole in corrispondenza della parte esterna dello scroto a sx, esattamente dove prima c'era la pallina che ora è sparita. Inoltre, quella parte si presenta un pò screpolata... Cosa potrei fare per alleviare i fastidi? secondo voi è necessaria una valutazione dermatologica? grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
l'ho letto, la ringrazio. Secondo lei può essere utile il lavaggio con acqua e bicarbonato di sodio?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
no, perchè in caso di fenomeni irritativi (molto facili) il bicarbonato potrebbe essere ancor più irritante.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la cortese risposta.
Cordiali saluti