Utente 125XXX
Mio marito accusa da diversi anni di disturbi muscolari e mal di testa. A volte dice che gli sembra di avere i sintomi influenzali "latenti". Dopo tanti consulti, diagnosi discordanti, la possibilità' che possa trattarsi di fibromialgia, ancora non siamo riusciti a capire di cosa soffre.
Facendo una cronistoria dell'insorgere dei sintomi abbiamo notato una concomitanza con il periodo in cui ha iniziato a fare il vaccino antinfluenzale.
Per poter valutare (o escludere) ancha la possibilita' di problemi collaterali al vaccino a quale struttura o specialista possiamo rivolgerci? Purtroppo il nostro medico è fermo alla fibromialgia (non confermata da specialisti) e non ci da informazioni alternative.
Grazie per ogni indicazione ci possiate dare.
Graziella

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
un problema di anni non può essere chiaramente riconducibile alla somministrazione del/i vaccino/i antifluenzali.
Fermo restando che il medico curante potrebbe avere ragione e che comunque la fibromialgia spesso accompagnare un disagio cronico
anche organico, se esistono dubbi per una malattia autoimmune sistemica deve essere indirizzato all'immunologo clinico o al reumatologo esperto di autoimmunità.
Viene da chiedersi quali diagnosi sono state poste (oltre alla fibromialgia) e se è mai stato effettuato un adeguato trattamento della sindrome fibromialgica (e/o delle altre condizioni diagnosticate).
Saluti,