Utente 324XXX
Quando ero piccola ero intollerante al rosso e al bianco dell'uovo, alla beta lattoglobulina e alla alfa lattoalbumina. Oggi ho vent'anni e mangio l'uovo senza alcun problema, quanto agli alimenti che contengono latte, se ne abuso regolarmente per un certo periodo, mi sento quasi come intossicata. La mia domanda allora è la seguente: le intolleranze possono durare tutta la vita? non dovrebbero passare con il tempo?. E' giusto eliminare completamente alimenti che contengono lattosio dalla mia dieta?Questo non potrebbe peggiorare la situazione? E quando mi sento "intossicata" per aver abusato di questi alimenti, qual'è il modo migliore per "depurare" il mio corpo? Quali sono gli alimenti di cui non dovrei abusare? Ce ne sono alcuni, come lo yogurt o il latte proprio, di cui anche solo l'odore mi provoca la nausea,quasi come se il mio corpo li rifiutasse.
Aspetto vostri chiarimenti e vi ringrazio in anticipo per il vostro tempo! =)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
essere "intolleranti" a un alimento non significa necessariamente che tale condizione debba risolversi nel tempo.
Nel Suo caso specifico dovrebbe essere approfondito il significato che attribuisce ai termini «intollerante» e «intossicata», e completata la raccolta dei dati anamnestici in modo da tracciare il corretto percorso diagnostico-terapeutico.
Saluti,