Utente 268XXX
Gentili dottori, vi scrivo perché qualche ora fa ho battuto la schiena e non so come comportarmi. Ero seduta sul bordo del letto e sdraiandomi all'indietro ho battuto contro lo spigolo della chitarra che era poggiata su letto. La botta l'ho presa più o meno all'altezza che corrisponde al diaframma, però nella parte posteriore. Lì per lì ho avvertito dolore e una strana sensazione come se per una frazione di secondo mi si fosse bloccato il respiro. Il dolore continua anche adesso a distanza di qualche ora. Volevo chiedere un vostro parere, se è opportuno eseguire una lastra per verificare se ci sia qualche lesione a livello osseo.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Nicolosi
24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Certo che si , in qualunque caso quando si ha avuto un trauma importante a livello osseo è sempre meglio escludere che vi siano delle fratture.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la celere risposta. Il fatto è che il trauma, a mio avviso non è stato violento. Non come una caduta o come quando si scivola. Il dolore dopo qualche ora è sparito. Il problema è che quando mi sono messa a letto dopo più o meno mezz'ora ho cominciato ad avvertire dei formicolii a entrambe le gambe, dal ginocchio in giù. Sono continuati per un paio d'ore fino a quando non mi sono addormentata. Questa mattina al risveglio non li avvertivo più, ma dopo mezz'ora si sono ripresentati. I miei genitori non hanno dato peso alla botta alla schiena in quanto non è presente alcun segno, né rossore né ecchimosi e la zona se toccata non mi fa male. Da quattro giorni, dopo un lungo periodo di inattività, ho cominciato a camminare sul tapis roulan, mezz'ora a una velocità di 5.5, quindi camminata veloce. Durante questa attività ho sempre avvertito crampi sia al polpaccio e soprattutto alla parte anteriore, dove sono gli stinchi. Ho comunque proseguito con l'allenamento, siccome non era un dolore tale da non riuscire a continuare. Non so quindi se attribuire questo formicolio all'allenamento di questi giorni o alla botta presa ieri.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nicolosi
24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Potrebbe avere avuto una contrattura dei muscoli della colonna che gli potrebbero causare questi disturbi,comunque si faccia visitare dal suo ortopedico di fiducia per stabilire una terapia adeguata.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentili dottori, vi scrivo nuovamente in merito al dolore alla schiena. Il mio medico di base aveva escluso la possibilità di frattura in quanto le modalità e l'entità del trauma non erano in alcun modo tali da poter causare una frattura. Mi ha dunque detto che probabilmente si trattava di una contrattura muscolare e di applicare un cerotto o pomata per dolori muscolari. Dopo qualche giorno il dolore è sparito ma ora sono un paio di settimana che è ricomparso. Sono andata nuovamente dal mio medico insistendo per farmi fare una lastra, che lui mi ha prescritto concordando sia comunque meglio escludere presenza di micro fratture. Ora però sono nel panico più totale, non ho trovato posto per fare la lastra prima di venerdì, il dolore è piuttosto forte ed ho paura che una eventuale micro frattura possa essersi aggravata in quanto ho continuato con le mie normali attività e sport, e che ora possa esserci un danno serio alla colonna vertebrale e che possa rischiare la paralisi.