Utente 110XXX
Buonasera a tutti, volevo un consulto visto che da qualche settimana ho forti dolori alla schiena, per l esattezza alla spina dorsale,per tanto ho 34 anni, sono andato dal medico di base e dopo la visita, preoccupato dal mio dolore mi ha prescritto una rx rachide dorsale.dal referto e uscito quanto segue:lieve accentuazione della cifosi dorsale;modesta osteocondrosi inter somatica dei metameri medio dorsali con lieve riduzione degli spazi discali; non lesioni oseee a focolai.non so tutto questo cosa significa, il mio medico mi ha detto di prendere della tachipirina per una settimana e di non preoccuparmi, ma il mio dolore continua, non so se è dovuto al peso del mio bambino, che vuole stare in braccio oppure alla attività fisica in palestra, che al momento ho accantonato.per tanto vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Il suo tratto toracico, stando alla descrizione del quadro radiologico, presenta un'accentuazione della cifosi con associate alterazioni di carattere osteocondrosico. Le alterazioni osteocondrosiche non sono altro che delle irregolarità del profilo dei corpi vertebrali dovute a pregressi fenomeni infiammatori di vecchia data e che sono spesso presenti in soggetti con un incrementata cifosi dorsale.
Sicuramente, in presenza di suddette alterazioni, gli sforzi in sovraccarico ed una ridotta attività fisica con conseguente ridotta tonicità muscolare possono causare la comparsa di dolori dorsali.
Il mio consiglio è di evitare gli sforzi per qualche settimana. Se il dolore persiste esegua una visita specialistica ortopedica per patologie della colonna vertebrale per un’adeguata impostazione clinica e radiografica.