Utente 341XXX
Scrivo per chiedere aiuto riguardo al mio ragazzo .
Come contraccezione io uso la pillola anticoncezionale e sono diversi anni che abbiamo rapporti liberi, fin qui tutto bene. Il problema sorge perche' ho dovuto assumere un antibiotico (amoxicillina) e di conseguenza abbiamo dovuto usare un metodo barriera (preservativo) come consigliato da tanti medici. Il problema grave e' che il mio ragazzo perde completamente l'erezione un volta indossato il preservativo.
Le prime volte ci abbiamo riso su, ma adesso e' diventato un incubo.
Per funzionare deve indossarlo in fretta e furia quando gli faccio venire l'erezione e introdurlo istantaneamente in vagina. Se perdiamo secondi o peggio vogliamo cambiare posizione...la tragedia....lui la sta vivendo male con ansia...presi dalla foga certe volte ci e' capitato di togliere il preservativo e usare il coito interrotto ma questo ci crea ansie peggiori perche' sappiamo che non e' un metodo affidabile e siamo stati sempre per una contraccezione sicura.
Ora vi chiedo: la perdita di erezione che avviene solo e soltanto col profilattico e' grave?
Puo' nascondere qualcos'altro?
Ripeto e sottolineo che non abbiamo mai avuto problemi senza preservativo.
Non ho ancora affrontato il problema direttamente e vorrei aiutarlo perche' capitera' di nuovo e vorrei sapere come comportarmi senza creare ancora piu' ansia.
Grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Luigi Augusto Negro
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile Lettrice,

la perdita dell'erezione con l'applicazione del preservativo è descritta, discretamente frequente e ha una causa psicologica. Il consiglio è quello di programmare una visita andrologica e sessuologica per poter affrontare il problema ed ottenere un indirizzo terapeutico, prima la situazione si cronicizzi e subentri un circolo vizioso di ansia che a sua volta determina disfunzione erettile talora anche in assenza di preservativo.
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dott. comunque il mio ragazzo e' stato gia' dall'urologo e dal punto di vista organico e' tutto apposto. Abbiamo avuto questo problema solo con l'uso del profilattico.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Luigi Augusto Negro
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile Lettrice,

avevo pochi dubbi rispetto ad una normalità dal punto di vista organico del Suo ragazzo, se così non fosse tale problema non si presenterebbe solo con l'utilizzo del profilattico. Confermo il consiglio di effettuare una valutazione sessuologica (dato che quella uro-andrologica l'ha già fatta) al fine trovare una soluzione a quello che ora inizia ad essere un incubo per lui, dato che tale situazione (quella di dover indossare il preservativo) potrebbe ripresentarsi in futuro (ad esempio Lei potrebbe dover riassumere una terapia antibiotica).
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
In sintesi il problema di indossare il preservativo e' di natura psicologica?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Luigi Augusto Negro
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Il problema di erezione indossando il preservativo direi proprio di si, è di natura psicologica ed è abbastanza comune. Le cause sono molteplici e la risoluzione passa per l'individuazione delle cause.
Per risolverlo è opportuna una valutazione specialistica sessuologica.
[#6] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Adesso e' stato chiarisssimo. Prendero' in considerazione il suo consiglio anche se trovare un sesuologo non credo sara' semplice. Come dice lei potrebbe capitare ancora di dover ricorrere agli antibiotici e quindi il problema potrebbe ritornare.
Voglio aiutare il mio ragazzo a superare questo momento...ma quindi tutti gli uomini possono usare il preservativo?
Se non avviene l'erezione come avviene nei rapporti liberi c'e' qualcosa che blocca la psiche maschile?
Secondo la sua esperienza con l'aiuto del sessuologo il mio ragazzo imparera' a gestire il preservativo oppure ci sono uomini che non lo possono usare ???
Grzie
[#7] dopo  
Dr. Carlo Luigi Augusto Negro
24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile Lettrice,

l'utilizzo del preservativo certamente determina una qualità del rapporto sessuale che è differente rispetto al rapporto senza, e questo è dovuto all'effetto di barriera che non agisce solo sullo sperma ma anche sulla sensibilità del pene che risulta alterata. Mettere il preservativo durante il rapporto sessuale è una manovra che in qualche modo determina un "deconcentramento" rispetto all'attività eccitatoria che si stava svolgendo. Se poi lo associamo alla necessità dovuta alla paura di una gravidanza (nel caso specifico) tutto ciò può determinare una perdita dell'erezione. In genere scoprire la causa (che è ovviamente specifica e varia da soggetto a soggetto, quella che ho scritto sopra è una possibile ipotesi) permette di affrontarla e superarla. Non esistono persone che non possono fare qualcosa (in assenza di problemi organici) è solo una questione di affrontare e superare i problemi; questo nello specifico è superabile senza grossi problemi, è necessario riconoscerlo e parlarne con uno specialista senza imbarazzi.
Nel frattempo potreste provare ad inserire la manovra di applicazione del preservativo nel gioco erotico pre-penetrazione in modo da ridurre l'ansia che attualmente ne deriva, ad esempio mettendolo Lei al Suo ragazzo.